Monterotondo. Aiuti alle popolazioni colpite dal sisma: la città si mobilita

Monterotondo. Aiuti alle popolazioni colpite dal sisma: la città si mobilita

I volontari della Protezione civile di Monterotondo, attivati dal coordinamento regionale, sono impegnati sin dalle prime ore del mattino nei luoghi colpiti dal sisma, in particolare nella località di Amatrice. In questo momento la priorità, e tutti gli sforzi umani ed organizzativi, sono ovviamente concentrati nelle operazioni di ricerca, scavo e salvezza dei superstiti e/o nelle attività di allestimento di strutture di ricovero e di assistenza.

In accordo e in costante contatto con i volontari che operano sul posto, l’Amministrazione comunale sta attivando un punto di raccolta centrale di aiuti materiali da inviare alle popolazioni colpite, che sarà collocato nelle prossime ore presso il Palazzetto dello Sport in via Monviso a Monterotondo Scalo. E’ infatti opportuno, in base alle indicazioni che pervengono dalla stessa Protezione civile e alle esperienze maturate in occasione di analoghi, tragici eventi, che tutte le iniziative di raccolta di aiuti vengano coordinate e concentrate.

Si invitano pertanto le associazioni e i singoli cittadini che in queste ore, con encomiabile generosità, si stanno autonomamente mobilitando, di trasferire il materiale già raccolto o che verrà raccolto presso il Palazzetto dello Sport di via Monviso. Nello stesso, infatti, sarà possibile selezionare, confezionare e provvedere al trasporto e alla consegna degli aiuti nei luoghi, nei tempi e con le priorità indicate dal Coordinamento regionale di Protezione civile, garantendo la migliore efficacia delle operazioni.

In via generale si ricorda che risulta particolarmente necessario raccogliere alimenti non deperibili (acqua, scatolame, latte a lunga conservazione, pasta…) e generi di prima necessità (coperte, prodotti per l’igiene, pannolini, stoviglie e posate in plastica ecc). Saranno immediatamente comunicate eventuali, diverse e particolari esigenze indicate dalla Protezione civile.

L’Amministrazione comunale ringrazia sin d’ora tutti i cittadini che stanno contribuendo e vorranno contribuire, nelle diverse forme, a sostenere le popolazioni colpite dal sisma e i nostri volontari, i quali, come già in occasione di analoghi eventi calamitosi, stanno dando prova di efficienza, professionalità e generosa abnegazione.

I più popolari

About the author

Related

Sabato 5 maggio alle ore 16:00, Piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa si veste dei laboratori e dei materiali di sviluppo che rendono il bambino protagonista della propria scoperta. Un modo per vivere la città a misura dei più piccoli. Per il terzo anno consecutivo la scuola Paolina Poggi, insieme al Centro Educativo di Accoglienza e Solidarietà (C.E.A.S.), scende in piazza per giocare con i bambini e le loro famiglie.

Un intenso ed emozionante fine settimana di ciclismo a Mentana ha caratterizzato lo svolgimento della Granfondo La Garibaldina-Cicli Castellaccio-Memorial Arnaldo e Maurizio Ciccolini-Gran Premio Città di Mentana, giunta alla settima edizione. La Garibaldina si è confermata una manifestazione di grande risalto con uno scopo ben preciso: far divertire i partecipanti di tutte le età ed anche coloro che manifestano sempre il gradimento all’organizzazione magistrale ed inappuntabile del Gruppo Ciclistico Ciccolini Mentana.

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

JOIN THE DISCUSSION