Rendini (PD): a Mentana sarà la cultura a muovere l’economia

Rendini (PD): a Mentana sarà la cultura a muovere l’economia

Cultura è sviluppo. Perché la Cultura è sviluppo. “Ho voluto organizzare una iniziativa dedicata alla cultura e allo sviluppo – spiega Maria Rendini, candidata sindaco del Pd – perché credo che siano un binomio vincente per condurre il nostro territorio su un nuovo percorso di crescita sostenibile e duratura. Mentana è ricca di risorse, voglio puntare sulla loro valorizzazione, sulla nostra identità di mentanesi. Dobbiamo promuovere bellezza, arte, storia e tradizione. Valori fondanti di un nuovo modello di sviluppo e capaci di mettere in moto questa città”.
Così la candidata del Pd durante l’iniziativa organizzata dal Partito democratico cittadino che si è svolta ieri nel Conventino, ex convento oggi meravigliosa struttura ricettiva.

“Serve creare una sinergia – spiega Rendini – tra risorse culturali e innovazione e creatività per attrarre turismo e creare sviluppo. A questo scopo – continua – indispensabile sarà potenziare la comunicazione, i trasporti e la viabilità. In questo processo, ci aiuteranno l’Europa e la Regione. Abbiamo molti strumenti di Governance a disposizione, come i distretti culturali evoluti, nel nostro programma spieghiamo come intendiamo fare ad applicarli”.
L’iniziativa è stata aperta da Roberto Tomassini, Associazione Nomentana di Storia e Archeologia, che ha accompagnato i partecipanti in una visita guidata nel Conventino.
I lavori della tavola rotonda, moderata dal giornalista Vincenzo Perrone, sono stati aperti da Adelaide Rotolo, presidente del Consiglio comunale uscente e candidata come consigliera nella lista del Pd. Di seguito hanno preso la parola: Stefano Valerio Te, Archeologo, Massimo Ciaglia, Digital Champion di Mentana e CEO di Haamble, Luigi Gentili, sociologo, responsabile della Scuola di Formazione Democratica del Partito Democratico della Provincia di Roma, Paolo Togninelli, direttore del Museo Archeologico e Multimediale di Monterotondo e la consigliera Daniela Bianchi, vice presidente della commissione Cultura e turismo della Regione Lazio. In chiusura l’intervento di Maria Rendini. Durante l’incontro si è esibito Sandro Perelli, musicista sassofonista, Marcello Ciabatti ha esposto opere pittoriche e si è svolto un contest fotografico a cura di Giorgio Moscatelli, il quale ha proiettato un suo documentario dedicato alla storia di Mentana.

I più popolari

About the author

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

JOIN THE DISCUSSION