Monterotondo. Liceo Catullo: il Comune sostiene la mobilitazione

Monterotondo. Liceo Catullo: il Comune sostiene la mobilitazione

In relazione all’articolo pubblicato dal periodico online “Dentro Magazine”, avente per oggetto la mobilitazione di docenti e alunni del Liceo Catullo contro le condizioni della sede di via Fratelli Bandiera a Monterotondo, l’Amministrazione comunale precisa quanto segue.

1. Differentemente da quanto riportato nell’articolo, segnatamente nel virgolettato attribuito all’insegnante di italiano e latino Chiara Cabras, NON è il Comune di Monterotondo a spendere “192mila di affitto al privato per questa struttura” ma la Città Metropolitana di Roma Capitale, ente al quale spetta la gestione degli immobili destinati ad ospitare Istituti scolastici superiori e che, come nel caso della sede di via Fratelli Bandiera, sottoscrive contratti d’affitto con privati.

2. La nuova sede del Liceo in Via Tirso, realizzata anche grazie alla costante iniziativa politico-amministrativa dell’allora consigliere provinciale Ruggero Ruggeri e all’ampia disponibilità dimostrata dall’Amministrazione provinciale guidata dall’allora presidente Nicola Zingaretti, è stata inaugurata nel Giugno 2015. Risulta a questa Amministrazione che, da parte della Città Metropolitana di Roma Capitale, esiste la volontà di ampliare tale struttura in modo da superare il problema delle sedi improprie, come evidentemente è quella di Via Fratelli Bandiera. Ma non essendone ente preposto, interventi in tal senso non possono, evidentemente, essere progettati e realizzati dal Comune di Monterotondo.

3. Lo stesso Comune di Monterotondo auspica, sostenendo le legittime rivendicazioni di docenti e alunni, il definitivo superamento dell’utilizzo della sede di Via Fratelli Bandiera giudicata inadeguata anche sotto il profilo dell’utilizzo di denaro pubblico, ma, per le ragioni sopra esposte, non può essere ritenuto controparte delle stesse rivendicazioni e iniziative di protesta.

Potrebbe interessarti anche...

  • La "banda" della Orange Records Rome presenta "Effetti collaterali". L'intervista
  • Eva Grimaldi e Imma Battaglia presto spose. Alla guida c'è Enzo Miccio
  • Mariella Nava: una riflessione sull'ultimo Sanremo. "Imparate ragazzi, imparate!"
  • Presentazione di "Ali spezzate" antologia nata per sensibilizzare sul tema della violenza sulle donne
  • Il mito della Banshee: dai racconti dei Druidi ai manga scopriamo le caratteristiche di questo spirito ancestrale femminile
  • Canapa Mundi 2019: grande chiusura per la prima fiera d’Italia del settore. Un business in crescita
  • Roma Whisky Festival: ottava edizione con masterclass, degustazioni e seminari. Intervista al "whisky consultant" Pino Perrone
  • Palazzo Farnese di Caprarola: il mistero degli affreschi dell’Anticamera degli angeli
  • Perrotta, Tonetto, Cassetti: compleanno nel pallone al Room26 per Gianluca Caruso
  • Le attrici Miriam Galanti e Katia Greco al Gran Ballo di Carnevale tra le Epoche di Nino Graziano Luca
  • Scoop intervista Cupido!
  • Gli Elfi tra di noi: nascita, usi e costumi del popolo "luminoso"
  • Gran Ballo di Carnevale tra le Epoche nella magica cornice della Pinacoteca del Tesoriere
  • Canapa Mundi, Fiera Internazionale della Canapa. A Roma 10.000 mq di sostenibilità, benessere e nuove frontiere
  • Matteo Cappella presenta "Metropolia", suo primo disco ufficiale. L'intervista
  • Un “Tè Danzante" con Jane Austen: un'esperienza "fuori dal tempo"
  • "Senza Rossetto": all'AAMOD il film di ricerca sull'immaginario femminile alla vigilia del voto del '46
  • Omaggio a Giorgio Gaber: una targa verrà affissa sul condominio di via Londonio, dove il cantautore nacque
  • In onda in prima serata su RAI1 la docufiction “Figli del destino”
  • Masterclass per attori con June Jasmine Davis. Formazione gratuita con Artisti 7607

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION