Federica Giordani Giugno 2009

Anni – Quasi 15

Segno zodiacale – Vergine

Occupazione – Studentessa

Posizione sentimentale – Fidanzata

Il primo bacio – 14 anni

Cantante preferito – Avril Levigne

Attore preferito – Nicolas Vaporidis

Un Vip che vorresti per amico – Tiziano Ferro

Un Vip che vorresti per amante – Gabriel Garko

Film preferito – Tre metri sopra il cielo

Colore preferito – Fuxia

Animale preferito – Gatto

Piatto preferito – Carne alla griglia

Chi porteresti con te su un’isola deserta? – Il mio ragazzo

Come ti vedi tra trent’anni? – Non ci penso

Carriera o famiglia? – Tutte e due

Quello che odi di più in una persona – La falsità

Quello che ami di più in una persona – La simpatia

La prima cosa che guardi in un ragazzo – Il fisico

Bellezza o intelligenza? – Tutte e due

Amicizia o amore? – Tutte e due

Un sogno nel cassetto – Non si dice

Luna o sole? – Luna

Gelato o pizza? – Gelato

Quale superpotere vorresti? – Leggere nel pensiero

Frase che dici più spesso – Che mi metto?

Cosa non sopporti del tuo carattere? – Mi sopporto tutta

La parte del tuo corpo che ti piace di più – Le gambe

La parte del tuo corpo che ami di meno – Il naso

Vinci la lotteria, che fai? – Compro una bella casa

La prima cosa che pensi quando ti svegli – Non mi va di alzarmi!

L’ultima cosa che pensi quando vai a letto – A quello che devo fare il giorno dopo

Sei in mondovisione, che dici? – Ciao a tutti!

 

giugno 2009giugno 2009

giugno 2009

Foto:Photo Salerno (Monterotondo) – Trucco e Acconciatura:Hair G Style (Monterotondo) – Abiti:Pupe & Pupi (Monterotondo)


About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

Sabato 5 maggio alle ore 16:00, Piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa si veste dei laboratori e dei materiali di sviluppo che rendono il bambino protagonista della propria scoperta. Un modo per vivere la città a misura dei più piccoli. Per il terzo anno consecutivo la scuola Paolina Poggi, insieme al Centro Educativo di Accoglienza e Solidarietà (C.E.A.S.), scende in piazza per giocare con i bambini e le loro famiglie.

JOIN THE DISCUSSION