Mentana. Riprende il progetto alternanza scuola-lavoro

Mentana. Riprende il progetto alternanza scuola-lavoro

Il Comune di Mentana aderisce anche quest’anno al progetto del Miur sull’alternanza scuola-lavoro in convenzione con il liceo scientifico “G. Peano” di Monterotondo. Dal 31 gennaio prossimo fino al 7 marzo infatti cinque studenti del liceo eretino saranno nella biblioteca comunale di Mentana tutti i pomeriggi di mercoledì. Nella biblioteca di Palazzo Crescenzio questi ragazzi verranno formati dal bibliotecario sul funzionamento del prestito librario, la catalogazione e la sistemazione, stando anche a contatto ogni giorno con gli utenti, molti dei quali loro coetanei. Il servizio sarà totalmente a carico dell’Istituto, comprese eventuali assicurazioni per i cinque studenti, che con queste ore di lavoro pomeridiano fino a giugno acquisiranno dei crediti formativi.

Dal 13 febbraio invece altri studenti del “Peano” dovrebbero essere nel Museo Garibaldino. Anche quest’anno, come lo scorso anno, il progetto è stato messo a punto attraverso una serie di contatti tra alcuni docenti del liceo scientifico e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Barbara Bravi.

L’alternanza scuola-lavoro consiste nella realizzazione di percorsi progettati, attuati, verificati e valutati, sotto la responsabilità dell’istituzione scolastica o formativa, sulla base di apposite convenzioni. Il fine del progetto è quello di apprendere nei luoghi nei luoghi di lavoro, acquisendo nuove competenze attraverso stage e tirocini. L’alternanza scuola – lavoro è un percorso formativo che:potenzia l’autonomia scolastica; qualifica l’offerta formativa; esalta la flessibilità; risponde ai bisogni diversi degli alunni; agisce per la forte valenza orientativa, come mezzo di contrasto alla dispersione scolastica.

Loading...

Potrebbe interessarti anche...

  • 16/11/18. Ospiti Radio Voi su Radio Kaos Italy: White Album Day e live di Mario Colletti
  • Rock Tales. Cerchi un sindacalista? Chiama i Led Zeppelin!
  • 15/11/18. Ospiti su Radio Voi su Radio Kaos Italy: la scrittrice Michela Alessandra Allegri, Mauro Munzi ex Dhamm e live di Tommaso Cuneo
  • Le Sirene: lasciatevi incantare dal canto soave della creatura marina più famosa
  • Tremate, tremate, le streghe son tornate! Dalle vecchiette della tradizione alle Wicca, andiamo alla scoperta di una figura complessa ed affascinante
  • Non si muore per amore: presentazione del sondaggio sulla violenza visibile e invisibile sulle donne
  • Evento speciale della Festa di Roma: "Be kind – un viaggio gentile all'interno della diversità"
  • Le Fate: origini, storia, tipologie e curiosità delle donne immortali a cavallo tra il mondo segreto ed il nostro
  • Video. "Mai dire bau! Pillole di educazione cinofila": #1 Il marker
  • Arriva su Netflix "Sulla mia pelle. Gli ultimi 7 giorni di Stefano Cucchi"
  • Rome Bondage Week: Arte, Eros e Performance a Roma dal 20 al 23 settembre con ospiti da tutto il mondo
  • Amore a quattro zampe. Wolf, Sally, Elsa, Precious Paws Atreju: le loro storie
  • Al Giffoni Film Festival, #I DOG YOU conquista le celebrities: da Anna Valle al Trio Medusa, da Ferzan Ozpetek a Victoria Cabello
  • #I DOG YOU al Giffoni Film Festival
  • Marco Giallini nel video di "La vita è una", nuovo singolo del "Muro del canto"
  • Netflix lancia Smart Downloads, il download intelligente
  • "A Christmas Carol" vince il premio Studio Universal. Andrà in onda nella trasmissione "A noi piace corto"
  • "Un amico non si abbandona": Michele Zarrillo testimonial per la campagna contro l'abbandono estivo degli animali domestici
  • Finale del Concorso Nazionale Miss Pin Up WW2: vince la bellezza vintage!

About the author

Segnala, commenta, fotografa, videodenuncia, videosegnala, polemizza, inviaci complimenti e/o insulti alla mail info@sitopreferito.it

Related

Il 3 e 4 maggio 2018 saranno Gaeta, Sperlonga e Formia le nuove tappe di “A Spasso con ABC” viaggio inedito nel patrimonio ambientale, archeologico e culturale del Lazio, promosso da Regione Lazio e Roma Capitale e finanziato dall’Unione Europea, e attraverso il quale gli studenti degli istituti si muoveranno sulle orme di Ulisse, ripercorrendo la storia e il mito, toccando con mano le bellezze del territorio.

JOIN THE DISCUSSION