WEGIL casa del fumetto con “In grande stile” i fumetti di Repubblica XL

WEGIL casa del fumetto con “In grande stile” i fumetti di Repubblica XL

Il meglio del fumetto italiano degli ultimi vent’anni, dal 4 febbraio al 2 aprile, sarà in mostra a WEGIL l’hub culturale di Trastevere, aperto grazie alla Regione Lazio con Artbonus e gestito da Lazio Crea, con IN GRANDE STILE, un percorso attraverso l’immagine dal 2005 a 2013 affidata a due dei massimi esperti del fumetto Luca Raffaelli e Alberto Corradi. Il meglio del fumetto italiano, intercettato in quegli anni da un’eccellenza dell’editoria italiana: Repubblica XL.

Dall’agosto del 2005 al dicembre del 2013 il supplemento per il pubblico giovane di Repubblica era pieno di pagine, di colori e di fumetti in grande formato: Repubblica XL, appunto.

Su quel mensile hanno pubblicato alcuni dei grandi protagonisti del rinnovamento fumettistico italiano: da Zerocalcare a Davide Toffolo, da Francesca Ghermandi a Tuono Pettinato, da Massimo Giacon a Leo Ortolani e poi Diavù, AlePOP, Maicol & Mirco, Squaz, Ale Giorgini, Dr. Pira, Ratigher, Pino Creanza, Giuseppe Camuncoli, Alberto Ponticelli, Gianluca Costantini, Onofrio Catacchio, Francesco Cattani, Stefano Zattera, Marco Corona, Hurricane, Nicoz, Elena Rapa, Sergio Ponchione e Alberto Corradi, co-curatore della mostra.

Mettere in mostra i fumetti di Repubblica XL, significa ripercorrere un progetto molto particolare, che non ha precedenti: il fumetto underground per definizione anche nei suoi momenti di massimo splendore, non ha mai raggiunto tirature elevate. XL invece con la forza della sua grande diffusione è riuscita a portare quei fenomeni all’attenzione del grande pubblico. Uno degli esempi è Zerocalcare, che, sconosciuto, veniva ospitato nel numero due della rivista con una storia che lo vedeva alla ricerca del lavoro insieme ai suoi amici. Proprio Zerocalcare verrà poi a rappresentare il fenomeno di un fumetto underground che diventa mainstream tanto da arrivare ai primi posti delle classifiche fino a ricevere una candidatura al premio Strega. XL dunque era un progetto sui generis, capace di mettere al centro dell’interesse del pubblico giovane la cultura, insieme popolare e alternativa. Il fumetto è stato sempre uno dei protagonisti del suo mondo con articoli, interviste, anteprime, recensioni e, appunto, con un grande spazio dedicato alle proposte di autori storici quali Robert Crumb e Daniel Clowes, nuovi o innovativi, quelli che troviamo appunto nella mostra “In grande stile”.

L’evento propone alcuni dei fumetti migliori realizzati per Repubblica XL, sia degli autori che hanno partecipato in maniera continuativa, sia degli special guest. In parte si tratta di originali, in parte di riproduzioni ad alta definizione dato che molti dei fumetti sono stati realizzati o elaborati con tecniche digitali.

Durante l’apertura della mostra sono molti gli eventi che l’accompagneranno.

Domenica 4 febbraio alle 18.00, un gruppo significativo di autori (Diavù, Corona, Corradi, Giacon, Hurricane, Squaz) prenderà parte a una “masterclass” con session di disegno dal vivo, interagendo col pubblico dalle 15.00 alle 19.00.

Giovedì 8 febbraio alle 18.00, Ratigher, autore nato con l’autoproduzione, racconterà la sua nuova esperienza di direttore editoriale di Coconino Press – Fandango.

Giovedì 15 febbraio alle 18.00, Giacomo “Keison” Bevilacqua racconterà la sua storia di fumettista passato da varie esperienze artistiche alla striscia A Panda piace fino al romanzo a fumetti Il suono del mondo a memoria, in attesa delle sue future sorprese.

Giovedì 22 febbraio alle 18.00, appuntamento con Leo Ortolani: il creatore di Rat-man flette i muscoli ed è nello spazio, con il suo fumetto C’è spazio per tutti portato nel cosmo dall’astronauta Paolo Nespoli.

Venerdì 23 febbraio alle 16.00 partirà una storica sfida a strisce: professionisti vogliosi di esperienze uniche e giovani autori alla ricerca di una sfida creativa unica ed energetica realizzeranno un fumetto in 24 ore, fino alle 16 di sabato 24. I fumetti dei giovani autori considerati migliori da una giuria di esperti verranno esposti a Civita di Bagnoregio nelle giornate de “La Città Incantata, Meeting degli autori che salvano il mondo”, che si svolgerà dall’8 al 10 giugno prossimi.

Il 24 febbraio, dopo la chiusura della 24 ore, alle 18.00 incontro con Marco Pellitteri, studioso di fumetti e di cinema d’animazione, autore di “Mazinga nostalgia” e di “Il drago e la saetta”, da anni ricercatore all’Università di Kobe per uno studio sul successo del cinema d’animazione giapponese in Italia e in Europa. Pellitteri parlerà della sua esperienza in Giappone rivelando alcuni segreti del mondo nipponico.

Il fumetto sarà declinato anche in note musicali e verranno organizzati durante il periodo della mostra DJ SET che ruoteranno intorno al tema del fumetto e della animazione, a partire dall’inaugurazione del 3 febbraio che dalle ore 20.00 vedrà in consolle Fabio Luzietti e Sweat Drops.

In grande stile, dal 4 febbraio al 2 aprile 2018, a WEGIL (Largo Ascianghi 5, Roma) l’hub culturale di Trastevere, aperto grazie alla Regione Lazio con Artbonus e gestito da Lazio Crea. Si ringraziano il Progetto ABC Arte Bellezza Cultura e ATCL.

Ingresso 6 euro, 4 euro ridotto per ragazzi dai 19 ai 26 anni e per gli anziani over 65; under 18: ingresso gratuito.

WEGIL – www.wegil.it – Info e prenotazioni: info@wegil.it

Inserito da: Barbara Andreoli

Potrebbe interessarti anche...

  • La "banda" della Orange Records Rome presenta "Effetti collaterali". L'intervista
  • Eva Grimaldi e Imma Battaglia presto spose. Alla guida c'è Enzo Miccio
  • Mariella Nava: una riflessione sull'ultimo Sanremo. "Imparate ragazzi, imparate!"
  • Presentazione di "Ali spezzate" antologia nata per sensibilizzare sul tema della violenza sulle donne
  • Il mito della Banshee: dai racconti dei Druidi ai manga scopriamo le caratteristiche di questo spirito ancestrale femminile
  • Canapa Mundi 2019: grande chiusura per la prima fiera d’Italia del settore. Un business in crescita
  • Roma Whisky Festival: ottava edizione con masterclass, degustazioni e seminari. Intervista al "whisky consultant" Pino Perrone
  • Palazzo Farnese di Caprarola: il mistero degli affreschi dell’Anticamera degli angeli
  • Perrotta, Tonetto, Cassetti: compleanno nel pallone al Room26 per Gianluca Caruso
  • Le attrici Miriam Galanti e Katia Greco al Gran Ballo di Carnevale tra le Epoche di Nino Graziano Luca
  • Scoop intervista Cupido!
  • Gli Elfi tra di noi: nascita, usi e costumi del popolo "luminoso"
  • Gran Ballo di Carnevale tra le Epoche nella magica cornice della Pinacoteca del Tesoriere
  • Canapa Mundi, Fiera Internazionale della Canapa. A Roma 10.000 mq di sostenibilità, benessere e nuove frontiere
  • Matteo Cappella presenta "Metropolia", suo primo disco ufficiale. L'intervista
  • Un “Tè Danzante" con Jane Austen: un'esperienza "fuori dal tempo"
  • "Senza Rossetto": all'AAMOD il film di ricerca sull'immaginario femminile alla vigilia del voto del '46
  • Omaggio a Giorgio Gaber: una targa verrà affissa sul condominio di via Londonio, dove il cantautore nacque
  • In onda in prima serata su RAI1 la docufiction “Figli del destino”
  • Masterclass per attori con June Jasmine Davis. Formazione gratuita con Artisti 7607

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION