Guidonia. Dopo 10 anni ha riaperto la cappella del CAR con la Santa Messa di Pasqua per gli operatori

Guidonia. Dopo 10 anni ha riaperto la cappella del CAR con la Santa Messa di Pasqua per gli operatori

“Quella di oggi è un’occasione per rinnovare e onorare le nostre due storiche fedeltà: ai lavoratori e alla Chiesa. Ai lavoratori perché oggi ci troviamo al CAR, dove vengono commercializzati i frutti della terra, con un richiamo quindi alla Laudato Si’ e a Papa Francesco che invita tutti noi ad avere grande cura della terra. La nostra fedeltà alla Chiesa, poi, è strutturale nel nostro impegno, e la testimoniamo con il lavoro e le nostre opere. Avremo grande cura di questa cappella, che sarà aperta nei momenti forti dell’anno liturgico e alla quale affiancheremo uno sportello di ascolto ed esigibilità dei diritti, e ringrazio il CAR e anche la Pastorale Sociale della Diocesi che ci ha sostenuto”.

È quanto ha dichiarato questa mattina Lidia Borzì, presidente delle Acli di Roma e provincia, presso il Centro Agroalimentare di Roma, dove è stata celebrata la Santa Messa nella cappella interna – intitolata a Santa Maria Regina della Pace – che ha riaperto oggi dopo 10 anni.
La celebrazione, è stata presieduta da Don Francesco Pesce, direttore dell’ufficio per la Pastorale Sociale della Diocesi di Roma, e da Don Michele Caiafa, rettore della Chiesa di Santa Maria dell’Orto.

L’iniziativa, in occasione della prossima ricorrenza della Pasqua, è stata rivolta a tutti gli operatori che ogni giorno si recano o lavorano in una delle più importanti strutture europee per la commercializzazione dei prodotti ortofrutticoli ed ittici freschi, e si è potuta realizzare grazie alla collaborazione delle ACLI di Roma e provincia, e in particolare del circolo ACLI di Guidonia-Montecelio, che curerà la manutenzione e l’apertura della cappella in occasione delle più importanti festività.

Erano presenti, tra gli altri, Valter Giammaria, Presidente del Consiglio di Amministrazione di CAR, Fabio Massimo Pallottini, Direttore Generale di CAR, Lidia Borzì, Presidente ACLI di Roma e provincia, e Marco Stazi, Presidente del circolo ACLI di Guidonia Montecelio.

“Gli imprenditori e gli operatori che lavorano nel CAR – ha aggiunto Fabio Massimo Pallottini, Direttore Generale di CAR – hanno un grande cuore, per questo sono convinto fosse nostro dovere ripristinare questa piccola cappella all’interno dei mercati. Viene consacrata oggi, ma sarà operativa durante tutto l’anno grazie all’impegno delle ACLI, con le quali avvieremo anche un progetto di recupero del cibo. Vogliamo, in questo ambito, diventare autori di buone pratiche ed essere esempio anche per altri mercati e per le istituzioni”.

Prima della celebrazione è stato anche letto un messaggio del Vicario Generale della Diocesi di Roma, Mons. Angelo De Donatis: “In occasione della riapertura della cappella dedicata a Maria Regina della Pace presso il Centro Agroalimentare di Roma, il Vicario Generale per la Diocesi di Roma, Mons. Angelo De Donatis, ringrazia dell’importante lavoro svolto da questo grande centro di commercializzazione dei prodotti ortofrutticoli ed ittici con il desiderio che esso sia sempre a servizio dell’uomo, in particolare di chi è povero e indifeso”. Il Vicario ha anche fatto arrivare a tutto il personale e alle loro famiglie un augurio di pace e di rinascita nel Signore.

Loading...

Potrebbe interessarti anche...

  • 15/11/18. Ospiti su Radio Voi su Radio Kaos Italy: la scrittrice Michela Alessandra Allegri, Mauro Munzi ex Dhamm e live di Tommaso Cuneo
  • Le Sirene: lasciatevi incantare dal canto soave della creatura marina più famosa
  • Tremate, tremate, le streghe son tornate! Dalle vecchiette della tradizione alle Wicca, andiamo alla scoperta di una figura complessa ed affascinante
  • Non si muore per amore: presentazione del sondaggio sulla violenza visibile e invisibile sulle donne
  • Evento speciale della Festa di Roma: "Be kind – un viaggio gentile all'interno della diversità"
  • Le Fate: origini, storia, tipologie e curiosità delle donne immortali a cavallo tra il mondo segreto ed il nostro
  • Video. "Mai dire bau! Pillole di educazione cinofila": #1 Il marker
  • Arriva su Netflix "Sulla mia pelle. Gli ultimi 7 giorni di Stefano Cucchi"
  • Rome Bondage Week: Arte, Eros e Performance a Roma dal 20 al 23 settembre con ospiti da tutto il mondo
  • Amore a quattro zampe. Wolf, Sally, Elsa, Precious Paws Atreju: le loro storie
  • Al Giffoni Film Festival, #I DOG YOU conquista le celebrities: da Anna Valle al Trio Medusa, da Ferzan Ozpetek a Victoria Cabello
  • #I DOG YOU al Giffoni Film Festival
  • Marco Giallini nel video di "La vita è una", nuovo singolo del "Muro del canto"
  • Netflix lancia Smart Downloads, il download intelligente
  • "A Christmas Carol" vince il premio Studio Universal. Andrà in onda nella trasmissione "A noi piace corto"
  • "Un amico non si abbandona": Michele Zarrillo testimonial per la campagna contro l'abbandono estivo degli animali domestici
  • Finale del Concorso Nazionale Miss Pin Up WW2: vince la bellezza vintage!
  • Ginnastica in Festa 2018: Vanessa Ferrari, Marco Lodadio e Lorenzo Galli hanno incontrato i fan alla Fiera di Rimini
  • La giovanissima attrice romana Letizia Pinocci presto ad Hollywood con "The White Stallion" ricevuta dall'ambasciatore di Monte-Carlo con il cast del film "Mission Possible"

About the author

Segnala, commenta, fotografa, videodenuncia, videosegnala, polemizza, inviaci complimenti e/o insulti alla mail info@sitopreferito.it

Related

Il 3 e 4 maggio 2018 saranno Gaeta, Sperlonga e Formia le nuove tappe di “A Spasso con ABC” viaggio inedito nel patrimonio ambientale, archeologico e culturale del Lazio, promosso da Regione Lazio e Roma Capitale e finanziato dall’Unione Europea, e attraverso il quale gli studenti degli istituti si muoveranno sulle orme di Ulisse, ripercorrendo la storia e il mito, toccando con mano le bellezze del territorio.

Sabato 5 maggio alle ore 16:00, Piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa si veste dei laboratori e dei materiali di sviluppo che rendono il bambino protagonista della propria scoperta. Un modo per vivere la città a misura dei più piccoli. Per il terzo anno consecutivo la scuola Paolina Poggi, insieme al Centro Educativo di Accoglienza e Solidarietà (C.E.A.S.), scende in piazza per giocare con i bambini e le loro famiglie.

JOIN THE DISCUSSION