Addio a Fabrizio Frizzi, il “presentatore gentile”

Addio a Fabrizio Frizzi, il “presentatore gentile”

Si terranno domani mercoledì 28 marzo alle ore 12 nella Chiesa degli Artisti a Piazza del Popolo i funerali di Fabrizio Frizzi, il “conduttore gentile” come lo stanno spesso apostrofando gli amici e colleghi nelle ultime ore, morto ieri a Roma per una emorragia cerebrale.

Intanto oggi, all’apertura della camera ardente presso la Rai in viale Mazzini una lunghissima fila di persone ha aspettato il suo turno per rendere l’ultimo omaggio al presentatore. Fiorello, Bruno Vespa, Andy Luotto, Alessandro Haber e molti altri volti noti hanno salutato per l’ultima volta il conduttore, amatissimo dal suo pubblico che ne ha sempre riconosciuto le doti di intrattenitore garbato e grande professionista.




Il ricordo di chi è cresciuto a “Pane e Marmellata”

di Giovanni Lembo

Ne ho lette tante su Fabrizio Frizzi in queste ore, tutti lo apostrofano come “presentatore gentile”, come se fosse una rarità, l’essere gentili, e questo la dice lunga su quanta poca gentilezza ci sia oggi nella tv.

Non posso dire di averlo conosciuto bene. L’ho incrociato a qualche evento e a qualche red carpet dove si è sempre dimostrato, appunto, gentile e alla mano. Ancora prima ho avuto il piacere di partecipare a Pane e Marmellata, quando c’era “la tv dei ragazzi”, che lui conduceva insieme a Rita Dalla Chiesa. Nella foto che correda questo post quel ragazzino vestito con un improbabile maglioncino color puffo (e poi si lamentano se adesso vesto solo di nero) sono proprio io. Ricordo che alla fine della registrazione della puntata lui si fermò a firmare autografi a tutti noi bambini e fu, ancora, molto gentile con tutti.




 

Negli anni ha accompagnato molte mie cene (con i miei e i miei fratelli) con la sua presenza garbata, facendo da piacevole sottofondo a chiacchierate, risate, lacrime, progetti, proteste, musi lunghi…
Non amo la tv e la accendo di rado, però quando mi capitava e mi trovavo di fronte il suo viso sorridente non mi veniva la voglia di scaraventare la televisione al suolo, e questo, per me, è un grande complimento.

Loading...

Potrebbe interessarti anche...

  • Masterclass per attori con June Jasmine Davis. Formazione gratuita con Artisti 7607
  • "Questo è vero rumore!": la differenza tra musica e rumore secondo Keith Moon
  • Rosa Luxemburg: proiezione e lezione di cinema con Margarethe von Trotta alla Casa del Cinema
  • 11/01/19. Ospiti Radio Voi su Radio Kaos Italy: Nicola Sciannamè (La Voce del Municipio), Silvia Di Tosti (Libriinfestival), Patrizio Maria e FLOG
  • 5 anni senza Arnoldo Foà: la vedova istituisce il “Premio Arnoldo Foà. Teatro e Visioni” e chiede un teatro intitolato
  • Colle der Fomento, annunciate le prime date di Adversus Tour 2019
  • Gallery. Buon Natale da Elio Germano e Marcello Fonte, brindisi da Artisti 7607
  • 21/12/18. Ospiti Radio Voi su Radio Kaos Italy: Rock Tales e live di Sina del Grillo e Valerio Lysander
  • 20/12/18. Ospiti Radio Voi su Radio Kaos Italy: Catalin Montanaro (Smile Orchestra) e live di The Last Gipsy
  • Natale: tutti a tavola con la mamma! Le ricette dei dolci più golosi
  • Il Csi corre l'Autogiro d'Italia: dal 26 maggio al 1° giugno 2019 cento equipaggi impegnati nelle sei tappe del tour automobilistico
  • La tragedia della discoteca a Corinaldo: una riflessione del cantautore Patrizio Maria
  • 14/12/18. Ospiti Radio Voi su Radio Kaos Italy: Cifelli (Roma Today), La Lanterna di Diogene e i ragazzi della Orange Records Rome
  • 13/12/18. Ospiti Radio Voi su Radio Kaos Italy: gli attori Raffaele De Bartolomeis e Moira Carbone, Yari Riccardi e Exempla
  • "Carta Straccia" all'OFFOFF Theatre: tra gli applausi e i sorrisi degli ospiti c'è anche Alessandro Gassman
  • 07/12/18. Ospiti Radio Voi su Radio Kaos Italy: Cifelli (Roma Today), Riccardi (Scusi chi ha fatto palo?), Rock Tales e live di Patrizio Maria
  • La Ragazza Preferita: Gloria De Leo
  • 06/12/18. Ospiti Radio Voi su Radio Kaos Italy: Federico Bozzoli (Associazione AISM), l'attore Raffaele De Bartolomeis, Protto
  • Revolution: la band italo/neozelandese che suona rock in Cina (e spacca di brutto)

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION