Mentana. Granfondo La Garibaldina, “ciclismo per tutti i gusti”

Mentana. Granfondo La Garibaldina, “ciclismo per tutti i gusti”

In vista della sesta edizione della Granfondo La Garibaldina-Cicli Castellaccio-Memorial Arnaldo e Maurizio Ciccolini, datata domenica 23 aprile 2017, la macchina organizzativa si è ufficialmente rimessa in moto in occasione di una cena conviviale tra il direttivo del Gruppo Ciclistico Ciccolini Mentana ed alcuni rappresentanti dell’amministrazione comunale di Mentana per tracciare le future linee guida in ambito organizzativo.

L’anno prossimo a Mentana e a fianco della Garibaldina si celebreranno i 150 anni dalla famosa battaglia del 3 novembre 1867 (nella quale le truppe franco-pontificie sconfissero quelle garibaldine) mentre sul lato strettamente sportivo la Garibaldina sarà valevole per il campionato italiano riservato al personale aderente ai Vigili del Fuoco oltre a fare da traino a Fantabici che annovera l’evento granfondistico sia per qualità organizzativa che per quantità con i suoi numeri da capogiro fatti registrare tra corridori iscritti (1300), partiti (1100) e arrivati (1000) tra uomini e donne.

Da parte del Gruppo Ciclistico Ciccolini Mentana c’è tutto l’impegno e la consapevolezza di poter disporre di uno staff collaudato, facendo leva anche sulla particolarità dei percorsi che attraversano la Sabina Romana e quella Reatina, senza dimenticare le tante sorprese che ogni anno fanno felici atleti, accompagnatori, famiglie ed anche i bambini per una manifestazione pensata per tutte le età.

La “mission” degli organizzatori è stata sposata in pieno dall’amministrazione comunale mentanese del neo sindaco Marco Benedetti che non farà mancare il proprio apporto agli organizzatori non solo per l’evento sportivo Garibaldina ma incentivare la partecipazione attiva della cittadinanza e la cultura della pratica sportiva e ciclistica in omaggio all’Eroe dei Due Mondi.

Un incontro tecnico-sportivo che ha visto la presenza dell’attore-chef Paolo Celli (che impersona il Garibaldi dell’era moderna), unitamente a quella di Mario Valentini (cittì della nazionale italiana di paraciclismo), Mauro Valentini (presidente dell’Asd Giubileo Disabili), Antonio Zanon (in rappresentanza di AZ Promotion), Giuseppe Corte (presidente del Pedala che ti Passa, sodalizio giovanile di ciclismo fuoristrada sostenuto congiuntamente dal Gruppo Ciclistico Ciccolini Mentana e dalla Granfondo La Garibaldina), Giuseppe Costantini per conto del circuito Fantabici (non presenti per impegni inderogabili il presidente CSI Lazio Daniele Rosini e Claudio Castellaccio titolare di Cicli Castellaccio, main sponsor della manifestazione) per augurare uno speciale “in bocca al lupo” per la prossima edizione all’insegna del motto “dove si respira la passione”.

Potrebbe interessarti anche...

  • Il gatto: alla scoperta del misterioso e affascinante felino
  • I mille volti dei vampiri, creature non-morte che... non passano mai di moda!
  • Storie della Generazione Z: le Jordan 1
  • Il mito della Fenice attraverso i secoli
  • Alla scoperta della chiave: potente oggetto magico dai molteplici simboli
  • "Abracadabra": la bacchetta magica tra storia e magia
  • Scavi e ricerche a SHAHR-I SOKHTA, la "Pompei d'Oriente": presentati a Unisalento i risultati degli scavi archeologici nel sito iraniano
  • Gli Angeli, tra sacro e profano, fiabe e religione, terra e cielo
  • Visita a Tuscania: campi di lavanda, necropoli e avventure alla Indiana Jones
  • Torre Alfina e bosco del Sasseto: una gita nella Tuscia incantata e gotica
  • Gli gnomi: alla scoperta della creatura più "sfigata" del "piccolo popolo"
  • L’Abbazia di Fossanova: dove San Tommaso d’Aquino ci rimise le penne
  • "Il gatto con gli stivali": decima uscita della collana NPE dedicata al maestro Dino Battaglia
  • Vivere da Alligatore: blues e calvados nella serie noir dai racconti di Massimo Carlotto
  • Debutta la web series animata "Puffins" con Johnny Depp
  • Afghanistan, quinta uscita della collana dedicata al maestro Attilio Micheluzzi

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION