Monterotondo. Servizio idrico: gli ambiti territoriali diventano sei

Monterotondo. Servizio idrico: gli ambiti territoriali diventano sei

Il Comune di Monterotondo plaude alla ridefinizione degli Ambiti Territoriali Ottimali di Bacino Idrografico operata dalla Regione. Il provvedimento, adottato dalla Giunta regionale con una specifica delibera approvata lo scorso 20 gennaio, porta infatti da cinque a sei il numero dei settori in cui è suddivisa territorialmente la Regione rispetto alla gestione del servizio idrico integrato affidato ad Acea.

La ridefinizione degli ambiti (ATO) e la conseguente, nuova ripartizione del territorio regionale, tiene conto della popolazione servita e dell’accorpamento dei Comuni per aree vaste e Città Metropolitana. Per definire in questo senso la nuova utenza sono stati raccolti i dati relativi alla popolazione residente su base Istat al 1° Gennaio 2017 nei Comuni del Lazio.
L’ambito di riferimento di Monterotondo, confermato nell’ATO2, potrà giovarsi di una diminuzione complessiva di circa 570mila residenti, quelli appartenenti a quattro Comuni trasferiti nell’ATO1 e a quelli rientrati nel neo costituito ATO6. Alla diminuzione di popolazione servita dall’Ambito corrisponderà, nelle attese della Giunta regionale, un’offerta di prossimità del servizio più idonea rispetto alle esigenze dei Comuni serviti, tra cui Monterotondo.

La delibera regionale demanda ad un atto successivo l’approvazione dello schema di Convenzione di cooperazione, inerente i rapporti tra gli Enti locali dello stesso Ambito Territoriale Ottimale di Bacino Idrografico e, inoltre, stabilisce di avviare il procedimento con la più ampia partecipazione della rappresentanza degli interessi degli Enti locali, delle associazioni di protezione ambientale e dei comitati per l’acqua pubblica presenti sul territorio regionale.

«Annuncio – afferma il sindaco Mauro Alessandri – intanto la piena condivisione degli obiettivi, delle modalità e delle conclusioni con cui la Giunta regionale ha inteso ridefinire gli ambiti territoriali del servizio idrico, come pure la nostra piena partecipazione in sede di definizione e approvazione della nuova convezione che regolerà i rapporti tra i Comuni e l’Ambito. Urge che il rapporto tra utenti ed erogatori del servizio idrico sia maggiormente positivo e costruttivo e, anche in questo senso, le decisioni della Regione appaiono assolutamente propedeutiche».

Loading...

Potrebbe interessarti anche...

  • La "banda" della Orange Records Rome presenta "Effetti collaterali". L'intervista
  • Eva Grimaldi e Imma Battaglia presto spose. Alla guida c'è Enzo Miccio
  • Mariella Nava: una riflessione sull'ultimo Sanremo. "Imparate ragazzi, imparate!"
  • Presentazione di "Ali spezzate" antologia nata per sensibilizzare sul tema della violenza sulle donne
  • Il mito della Banshee: dai racconti dei Druidi ai manga scopriamo le caratteristiche di questo spirito ancestrale femminile
  • Canapa Mundi 2019: grande chiusura per la prima fiera d’Italia del settore. Un business in crescita
  • Roma Whisky Festival: ottava edizione con masterclass, degustazioni e seminari. Intervista al "whisky consultant" Pino Perrone
  • Palazzo Farnese di Caprarola: il mistero degli affreschi dell’Anticamera degli angeli
  • Perrotta, Tonetto, Cassetti: compleanno nel pallone al Room26 per Gianluca Caruso
  • Le attrici Miriam Galanti e Katia Greco al Gran Ballo di Carnevale tra le Epoche di Nino Graziano Luca
  • Scoop intervista Cupido!
  • Gli Elfi tra di noi: nascita, usi e costumi del popolo "luminoso"
  • Gran Ballo di Carnevale tra le Epoche nella magica cornice della Pinacoteca del Tesoriere
  • Canapa Mundi, Fiera Internazionale della Canapa. A Roma 10.000 mq di sostenibilità, benessere e nuove frontiere
  • Matteo Cappella presenta "Metropolia", suo primo disco ufficiale. L'intervista
  • Un “Tè Danzante" con Jane Austen: un'esperienza "fuori dal tempo"
  • "Senza Rossetto": all'AAMOD il film di ricerca sull'immaginario femminile alla vigilia del voto del '46
  • Omaggio a Giorgio Gaber: una targa verrà affissa sul condominio di via Londonio, dove il cantautore nacque
  • In onda in prima serata su RAI1 la docufiction “Figli del destino”
  • Masterclass per attori con June Jasmine Davis. Formazione gratuita con Artisti 7607

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION