Mentana. Strade colabrodo: segnalatele all’amministrazione

Mentana. Strade colabrodo: segnalatele all’amministrazione

In seguito alle intemperie invernali la condizione dei manti stradali risulta altamente lesionata.  Le strade comunali hanno subito cedimenti e aperture di buche in molte parti. Da qualche giorno l’amministrazione comunale ha predisposto gli interventi di riparazione per le strade comunali, che ovviamente dureranno più giorni e che saranno possibili sono in caso di condizioni meteo favorevoli (la pioggia non permette gli interventi). L’amministrazione invita pertanto tutti i cittadini a segnalare la presenza di buche tramite i canali preposti al contatto con l’Ufficio Lavori Pubblici (quindi non su Facebook, ma via mail o presso l’ufficio protocollo comunale, sito in via Via Tre Novembre, 87, aperto dal Lunedì al Venerdì dalle 9:00 alle 12:00).

“Nel frattempo – fa sapere il Sindaco Marco Benedetti – stiamo anche cercando di recuperare risorse economiche per ristabilire alcuni tratti di manto stradale. Il tutto viene fatto con le risorse esclusive del bilancio comunale, senza che nessun organo superiore concorra col Comune a queste spese emergenziali.
Anzi, l’area Metropolitana di Roma, ex Provincia, non sta intervenendo neanche sulle strade di sua competenza, ossia tutti i tratti extraurbani, in particolare sulla Nomentana tra Mentana e Monterotondo.

Nonostante da settembre 2017 il Comune di Mentana stia segnalando la pessima situazione delle strade provinciali- tramite incontri coi dirigenti, telefonate coi dirigenti e rappresentanti politici della ex provincia, segnalazioni verbalizzate dai vigili, lettere, mail, sopralluoghi richiesti- nessun intervento è stato fatto (non solo a Mentana, ma la situazione è drammatica su tutte le strade provinciali dell’area metropolitana) e si è ottenuto solo un impegno per un intervento di rifacimento manto sul solo tratto della Nomentana in primavera”.

“Venerdì – continua il Sindaco – ho ricontattato l’area metropolitana per chiedere almeno un intervento sulle buche, ma ancora risposte vaghe e organi politici latitanti. Sicuramente l’istituzione provinciale è da rivedere nella sua costituzione, ma intanto le sue importanti competenze, dalle strade alle scuole, risultano abbandonate. C’è bisogno di interventi urgenti.

Aggiungo inoltre che quando le forze politiche di Mentana chiedono un voto per i rappresentanti locali, lo fanno soprattutto per avere voce in quegli organi che decidono poi come agire sui territori. Mentana non è rappresentata in quegli organi e anche questo, in un Paese a basso tasso di responsabilità come il nostro, è altamente penalizzante.

Chiudo dicendo che se l’ex Provincia non interviene nei prossimi giorni, probabilmente a breve dovremo adottare interventi di chiusura delle strade extraurbane principali, con gravi ripercussioni sulla circolazione. ma ormai si stanno oltrepassando le minime condizioni di sicurezza”.

Loading...

Potrebbe interessarti anche...

  • La casa di produzione West 46TH Films premia i migliori cortometraggi
  • Cosa sai dell’Africa e di chi fugge da guerre e miseria? Scoprilo con il pluripremiato “This in Congo”, inedito in Italia, in onda su Sky Atlantic
  • Finale Miss Pin Up WW2 al Fabulous: l'evento vintage dell'estate!
  • La bufala della raccolta sangue per la leucemia di Riccardo Capriccioli
  • VII edizione del "Karawan – La festa del Cinema Itinerante" dal 20 al 24 giugno 2018
  • L’Accademia "L’arte nel Cuore" approda all’Olimpico con lo spettacolo “Romeo e Giulietta”, interpretato dagli allievi normodotati e diversamente abili
  • Terza proiezione romana per "Senza Distanza", opera prima di Andrea Di Iorio
  • Contrasto alla povertà: presentato il consuntivo del progetto di Salvamamme “Nursery in rete 2.0 & i Bambini crescono”
  • Migranti... sull'Olimpo, nell'originale spettacolo teatrale scritto e diretto da Magda Mercatali
  • “Italia da gustare… Italia più bella”: intervista ad Anthony Peth
  • "Le Famiglie Arcobaleno non esistono"? E la comunità insorge
  • Al via il Gelato Sospeso del Salvamamme: i coni "solidali" con il gusto del sorriso di un bambino
  • Intervista a Vincenzo Bocciarelli: tra cinema e televisione, di ritorno da Cannes in attesa di rivederlo in tv (per la gioia delle fans)
  • M2 Pictures distribuirà in Italia "The Man who killed Don Quixote"
  • Paolo Genovese Presidente di giuria del Magna Graecia Film Festival. Ospite d'onore il regista Oliver Stone
  • Presentati i cinque cocktail che saranno serviti alla 72a edizione del Premio Strega. Tra i finalisti una barlady: oltre il 10 percento delle iscrizioni sono donne
  • Skoppiati, il cortometraggio diretto da Gianluca Tocci è disponibile per l'on demand

About the author

Related

Il 3 e 4 maggio 2018 saranno Gaeta, Sperlonga e Formia le nuove tappe di “A Spasso con ABC” viaggio inedito nel patrimonio ambientale, archeologico e culturale del Lazio, promosso da Regione Lazio e Roma Capitale e finanziato dall’Unione Europea, e attraverso il quale gli studenti degli istituti si muoveranno sulle orme di Ulisse, ripercorrendo la storia e il mito, toccando con mano le bellezze del territorio.

Sabato 5 maggio alle ore 16:00, Piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa si veste dei laboratori e dei materiali di sviluppo che rendono il bambino protagonista della propria scoperta. Un modo per vivere la città a misura dei più piccoli. Per il terzo anno consecutivo la scuola Paolina Poggi, insieme al Centro Educativo di Accoglienza e Solidarietà (C.E.A.S.), scende in piazza per giocare con i bambini e le loro famiglie.

Un intenso ed emozionante fine settimana di ciclismo a Mentana ha caratterizzato lo svolgimento della Granfondo La Garibaldina-Cicli Castellaccio-Memorial Arnaldo e Maurizio Ciccolini-Gran Premio Città di Mentana, giunta alla settima edizione. La Garibaldina si è confermata una manifestazione di grande risalto con uno scopo ben preciso: far divertire i partecipanti di tutte le età ed anche coloro che manifestano sempre il gradimento all’organizzazione magistrale ed inappuntabile del Gruppo Ciclistico Ciccolini Mentana.

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

JOIN THE DISCUSSION