Natale: tutti a tavola con la mamma! Le ricette dei dolci più golosi

STOLLEN DI NATALE
400 g di farina ◦ 15 g di lievito di birra ◦ 130 g di burro fuso ◦ 80 g di zucchero ◦ due uova ◦ 150 ml di latte ◦ 80 g di uva (sultanina e di Corinto) ◦ scorza grattugiata di 1 limone ◦ 7 g di zenzero ◦ ½ cucchiaino di di cannella ◦ un pizzico di noce moscata ◦ due bacche di cardamomo (o ½ cucchiaino in polvere) ◦75 grammi di mandorle tritate ◦ 25 grammi (o a piacere) di cedro candito a pezzetti ◦ zucchero a velo per guarnire

Sciogliete il lievito con parte del latte tiepido, aggiungete poco per volta 100 g di farina e lasciate riposare per 30 minuti. In una ciotola lavorate 100 g di burro fuso con lo zucchero, le uova, la scorza del limone, un pizzico di sale e le spezie. Aggiungete farina e latte rimasti e il panetto lievitato. Lavorate sulla spianatoia fino a ottenere un composto liscio e consistente, unite l’uvetta (già ammollata e strizzata), i canditi e le mandorle tritate senza lavorare troppo. Lasciate lievitare a temperatura ambiente e coperto con un tovagliolo l’impasto per venti minuti, impastate nuovamente e lasciare lievitare per altri venti minuti. Imburrate e infarinata una placca, formate la tipica forma oblunga dello stollen e fatelo cuocere in forno a 220° per circa 40 minuti. A cottura ultimata spennellate il dolce con burro fuso e spolverate di zucchero a velo.

STRUFFOLI
400 g di farina ◦ 4 uova ◦ un cucchiaio d’alcol per liquori ◦ 20 g di burro ◦ 180 g di zucchero ◦ scorza grattugiata di ½ limone e di ½ arancia non trattati ◦ 300 g di miele ◦ 150 g di canditi misti (cedro, ciliegine, zucca, arancia) ◦ 1 dl di olio extravergine d’oliva ◦ confettini colorati

Setacciate la farina con un pizzico di sale, unitevi le bucce grattugiate, 30 g di zucchero, le uova e l’alcol, lavorate fino rendere l’impasto sodo e liscio, poi lasciatelo riposare un’ora (come per la pastafrolla). Formate tanti bastoncini lunghi e tagliateli in pezzetti da 0,5 cm, proseguite fino a fine impasto ponendoli su un piano infarinato. Friggete i pezzetti in abbondante olio ben caldo e scolateli. Versate il miele e lo zucchero rimasto in una pentola con 1 dl d’acqua e cuocete finché la schiuma scompare. Immergete nel miele gli struffoli assieme ai canditi e mescolate. Trasferiteli in un grande piatto di portata, date la forma inumidendo le mani. Cospargete coi confettini e lasciate raffreddare.

PANPEPATO UMBRO
150 g di gherigli di noce ◦ 150 g di mandorle spellate ◦ 150 g di nocciole ◦ 150 g di uvetta ◦ 150 g di pinoli ◦150 g di canditi ◦250 g di cioccolato fondente ◦ 250 g di miele ◦200 g di cacao amaro ◦350 g di farina ◦1 dl di caffè (anche un bicchierino di liquore, se piace) ◦un cucchiaino di cannella in polvere ◦un cucchiaino di noce moscata ◦qualche chiodo di garofano ◦ 1/2 cucchiaio di pepe nero

Tritate la frutta secca, grattugiate il cioccolato e mettete in una ciotola con i canditi, i pinoli, l’uvetta già ammollata e strizzata e lo zucchero. Fate sciogliere il miele in un pentolino con il caffè (o il liquore) e unitelo alla frutta, aggiungete le spezie e mescolate bene. Incorporate il cacao in polvere e poco alla volta la farina, lavorate l’impasto fino a ottenere un composto morbido, ma compatto, da cui eventualmente ricavare anche più panetti. Spennellate il panpepato con un pochino di miele e cuocete in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti.

PAN DI ZENZERO
350 g di farina ◦150 g di zucchero (semolato e di canna) ◦ 150 g di burro freddo ◦ 80 g di miele scuro ◦un uovo ◦1/2 cucchiaino di bicarbonato ◦2 cucchiaini di cannella in polvere ◦ 2 cucchiaini di zenzero in polevere ◦ una spolverata abbondante di noce moscata ◦ due o tre chiodi di garofano macinati ◦ 1 albume ◦ 150 g di zucchero a velo

Mettete sulla spianatoia la farina, lo zucchero, le spezie, il bicarbonato e un pizzico di sale, aggiungete il burro tagliato a pezzetti, lavorate poco, aggiungete il miele e l’uovo e impastate formando una palla. Avvolgete in pellicola e fate riposare in frigo una o due ore. Stendete l’impasto sul piano e con le formine natalizie (tipiche di questi dolcetti sono quelle a omino) ritagliate i biscotti, infornate subito in forno preriscaldato a 180° per 12 minuti. Fate raffreddare su una gratella e poi decorate a piacere con la ghiaccia reale preparata incorporando lo zucchero a velo all’albume montato a neve.

 

 

CUPCAKE NATALIZI
250 g di farina ◦ mezza bustina di lievito per dolci, meglio se vanigliato◦ 220 g di burro morbido ◦ 180 g di zucchero ◦ quattro uova ◦ ◦ vaniglia (essenza o stecca) o se piace, i cannella in polvere e una spolverata di zenzero.
Se al cioccolato: sostituire parte della farina con cacao in polvere
Topping: 250 gr di burro morbido ◦ 350 g di zucchero a velo ◦ un po’ di latte ◦ colorante alimentare

In una ciotola mettete il burro a pezzetti, la farina setacciata con il lievito, lo zucchero, le uova e la vaniglia (mezzo cucchiaino sei in fiala o incidendo il baccello per la lunghezza, usciranno i semini). Lavorate bene con una frusta elettrica. Trasferite il composto in una tasca, poi riempite gli stampini da muffin per 2/3 della loro altezza e cuocete in forno caldo a 180° per 15/20 minuti.
Montate il burro per il topping con lo zucchero a velo (ricordatevi di sbattere la frusta dal basso verso l’alto per farlo gonfiare) unite tre o quattro cucchiai di latte caldo fino e qualche goccia di colorante alimentare, decorate a piacere.

About the author

Critica d’arte, pittrice, accanita lettrice. Collabora da sempre nell’organizzazione di varie manifestazioni artistiche, ama il cinema e scrive recensioni. Attratta dall’esoterico, narratrice, poetessa. I suoi racconti hanno un’aurea gotica. Ed è pure una mamma a tempo pieno.

Related

"Stiamo lavorando per raccordare tutta la filiera vitivinicola locale. Un lavoro sinergico con il Consorzio, La Strada dei Vini e i produttori Frascatani. Vogliamo valorizzare il Vino di Frascati e per questo stiamo mettendo in campo idee e azioni importanti. Ringrazio per la vicinanza la Regione Lazio e L'Arsial. A breve comunicheremo l'avvio di un progetto importante. L'esperienza di Verona e del Vinitaly 2018 è stata davvero illuminante. Giornalisti di settore, stakeholder, sommelier che hanno preso parte all’evento “Frascati Superiore DOCG: ambasciatore del territorio", hanno apprezzato il Vino di Frascati, che rappresenta per noi un prodotto d'eccellenza al pari dell'arte, la cultura, i paesaggi e la ricerca". Sono le parole del Sindaco di Frascati Roberto Mastrosanti.

JOIN THE DISCUSSION