Barbecue: le quattro regole d’oro per una cottura perfetta

Primavera: tempo di domeniche passate all’aperto, in famiglia e con amici, magari facendo un bel barbecue. Che sia a gas o a carbonella, l’importante è seguire semplici istruzioni per far si che la giornata diventi gastronomicamente indimenticabile!

Eccole elencate di seguito:

– Iniziamo dalla materia prima, che deve essere di qualità: che sia carne di manzo, maiale, pollo o agnello, l’importante è scegliere tagli di qualità.

Marinatura: andiamo sul classico che non si sbaglia mai, un mix di olio, limone, sale, erbe aromatiche, spezie, aglio con, per i più creativi, paprika o addirittura birra serviranno ad intenerire ed insaporire la carne.

Forchettone da barbecue: evitatelo per favore. Vietato bucare la carne, si disperdono i succhi e il risultato finale sarà una carne più secca. Meglio usare la paletta.

Lasciate riposare la carne. Una volta cotta a puntino la carne (mi raccomando di lasciare i segni della piastra sulla carne!) mettetela su un vassoio coperto da carta di alluminio per mantenere il calore, i succhi avranno modo di distribuirsi bene all’interno e così risulterà bella succosa e succulenta.

Buon barbecue!

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION