Mentana by night: oltre 380 atleti per la prima edizione

Mentana by night: oltre 380 atleti per la prima edizione

Oltre 380 atleti hanno attraversato il borgo rinascimentale mentanese in quella che è stata la prima edizione della #mentanabynight. La prima gara delle ore 21:00 è stata riservata agli atleti Top runners sulla distanza dei 6.6 km che ha visto la vittoria di Berardo Chiarelli​ (Area Sport LBM) per gli uomini e di Giovanna Ungania (Boom Bar Ostia Runner) nella competizione femminile. La gara si è sviluppata su un circuito cittadino di 2.2 km da ripetere per tre volte che partendo da Piazza C.A. Dalla Chiesa, ha percorso Via Giolitti, Via Reatina e Via 3 Novembre passando davanti Piazza Garibaldi e dinnanzi alla Torre campanaria della Chiesa di San Nicola vecchia, poi si è svoltato a sinistra in Via delle Mura, dove gli atleti hanno affrontato la ripida salita fatta di sampietrini, per poi arrivare davanti all’ossario in onore dei caduti garibaldini che hanno combattuto a Mentana nel 1867 in quella che è stata la Campagna dell’Agro Romano per la liberazione di Roma.

I corridori superata la parte del borgo hanno proseguito su Via Moscatelli sino all’altezza di Via Spontini, hanno girato a sinistra e ripreso nuovamente Via Giolitti, una volta passata la linea del traguardo hanno percorso nuovamente il circuito per altre ben due volte.

Alle ore 21:30 è stata la volta degli amatori anch’essi si sono misurati sulla distanza di 6.6 km e contemporaneamente è partita la gara non competitiva che ha visto partecipare numerose persone che si affacciano da poco al mondo del running , un ottimo motivo per muovere i primi passi di corsa. Quest’ ultima gara si è svolta su una distanza più breve di 4.4 km. Il percorso di entrambe le gare era illuminato per l’occasione da fiaccole e tutto ciò ha reso ancora più affascinante la gara.

Nella competizione riservata hai Top Runners ha preso il via anche Riccardo De Luca​, pentatleta mentanese, che ha partecipato alle ultime Olimpiadi di Rio la scorsa estate classificandosi al 5° posto assoluto. Un altro atleta di “casa” anch’esso pentatleta di fama internazionale, il 24enne Valerio Grasselli​ che da anni si allena all’Ippocampo Sport Life di Mentana.

I due campioni nel pomeriggio hanno premiato tutti i bambini che hanno partecipato al 1° Trofeo scolastico “Pietro Mennea” in collaborazione con la Scuola Elementare San Giorgio di Mentana. Circa cinquanta bambini dalla prima alla quinta elementare hanno corso la gara di velocità dei 200 metri. Una vera e propria emozione vederli correre su una Via Giolitti interamente chiusa al traffico e tutta per loro. Non solo corsa, infatti sempre per i più piccoli l’Associazione Sportiva “Pedalachetipassa” Mentana​ ha allestito un percorso ad ostacoli da percorrere in bicicletta, al termine della gimkana, a tutti i bambini è stato conferito un attestato di merito per mano del Delegato allo Sport per il Comune di Mentana​, Michele Sardo. Il quale ha ribadito l’importanza dello #sport per i più piccoli come veicolo #educativo e #formativo, tant’è che ha annunciato la proposta avanzata alla direttrice Maria Vittoria Pomili dell’Istituto “Città dei bambini” di Mentana, per il prossimo anno scolastico a partecipare come scuola a quella che ormai è la storica manifestazione di corsa della “Corri per il verde”, gara a tappe che si svolge tra novembre e dicembre nei parchi della Città di Roma. Sardo, che si è fatto promotore della Mentana by night ha annunciato di voler ripetere la manifestazione anche il prossimo anno, cercando di renderla un appuntamento fisso negli anni avvenire.

Foto: www.fotoincorsa.com

Potrebbe interessarti anche...

  • "Cobra non è": esce su Amazon Prime il 30 aprile l'esordio alla regia di Mauro Russo
  • La spada tra storia, miti e leggende
  • Papàtrack - Cronache di un papà in quarantena #1
  • Il documentario ”Messi – Storia di un campione”, diretto da Âlex de la lglesìa, da domenica 29 marzo nel catalogo di Amazon Prime
  • Immersi in atmosfere di altre epoche. Balli e feste a tema storico: le origini
  • "#ARTEPIDEMIA - L'Arte di stare a Casa": anche i protagonisti dei quadri più famosi restano a casa
  • Il serpente: simbolo ancestrale, protagonista di miti e culti, emblema di rinascita
  • Il fotografo Jacopo Brogioni aderisce all'appello #iorestoacasa e lancia la campagna #ioviaggiodacasa
  • Il cantautore romano Chiarulli in diretta sulle pagine social della scuola di musica MAB Music Academy
  • Martina Galletta su Rai Uno nei panni di Giulietta Masina in "Permette? Alberto Sordi" con Edoardo Pesce. Prima serata 24 marzo
  • “Venezuela, la maledizione del petrolio”, di Emiliano Sacchetti andrà in onda lunedì 30 marzo sul canale History
  • La Generazione Z e... le outfit battle!
  • Gallery. Presentato al The Bridge il Calendario 2020 Sugar Babies
  • L’Esercito dei Bruttini sbarca a Parma 2020 e presenta la nuova avventura... sulla Luna!
  • Calendario 2020 - Sugar Babies: scaricalo!
  • Pupi Avati presenta il libro “La Terra del Diavolo” e ripercorre la sua carriera tra ricordi e aneddoti
  • È morta a Roma Donatella Ceccarello, grande attrice per Strehel, Visconti, Squarzina
  • In prima visione assoluta domenica 22 dicembre su Rai Gulp il corto di animazione "Hanukkah - La festa delle luci"
  • Franco Nero a La Habana con il film "Havana Kyrie" di Paolo Consorti
'; var riint = setInterval(function() {jQuery(window).trigger("resize");},100); setTimeout(function() {clearInterval(riint);},2500); }; }, beforeShow : function () { this.title = jQuery(this.element).attr('lgtitle'); if (this.title) { this.title=""; this.title = '
'+this.title+'
'; } }, afterShow : function() { }, openEffect : 'fade', closeEffect : 'fade', nextEffect : 'fade', prevEffect : 'fade', openSpeed : 'normal', closeSpeed : 'normal', nextSpeed : 'normal', prevSpeed : 'normal', helpers : { media : {}, title : { type:"" } } }); } catch (e) {} });

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION