Nastri Doc 2018. Premio Speciale a Marina Confalone per “Il Signor Rotpeter”

Nastri Doc 2018. Premio Speciale a Marina Confalone per “Il Signor Rotpeter”

Doppio riconoscimento de il Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani a Il Signor Rotpeter di Antonietta De Lillo. Il film oltre ad essere stato inserito nella cinquina dei migliori DOCUFILM realizzati l’anno scorso si porta a casa un Premio Speciale per la straordinaria interpretazione di Marina Confalone.
Dopo il successo ottenuto alla 74° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia prosegue la gloriosa vita di Il Signor Rotpeter con queste importanti affermazioni. L’apprezzamento da parte dei giornalisti cinematografici italiani di questo lavoro così difficilmente classificabile, incentrato su una performance d’attrice eccezionale, aggiunge un tassello fondamentale al percorso sorprendente e innovativo di Antonietta De Lillo.

“Il Premio Speciale conferito a Marina Confalone mi rende particolarmente orgogliosa del lavoro fatto su Il Signor Rotpeter. Ringrazio Marina per la sua generosità e il suo talento che, oltre ad avere dato vita ad una interpretazione commovente, mi ha permesso di esprimere la mia idea di cinema. Il Signor Rotpeter è un oggetto inafferrabile, narra della vita di una creatura nata dalla penna di Kafka a cui Marina ha dato corpo e voce. Una scimmia che, suo malgrado, diventa umana e che in una narrazione fantastica vive in un contesto assolutamente realistico. Il Signor Rotpeter esprime la mia idea di cinema grazie a questa dualità. Una rappresentazione di fantasia che racconta però la realtà, la vita e la quotidianità. E una realtà che attraverso un archetipo irreale, fantastico, racconta i nostri stati d’animo. Quindi un ringraziamento doveroso e sentito a tutti quelli che hanno votato per Il Signor Rotpeter e che hanno pensato di conferire a Marina Confalone questo Premio Speciale”.

Loading...

Potrebbe interessarti anche...

  • Max Nardari tra cinema e Festival: in uscita il nuovo film "Di tutti i colori" e al timone del Film Festival Sabaudia Studios 2019
  • Grazia Di Michele presenta il suo nuovo libro "Apollonia" e l'album "Sante Bambole Puttane"
  • Biografilm Italia 2019: “Noci Sonanti” vince il Premio Hera “Nuovi Talenti”
  • AAA Queen's Drag Queen: bando di audizione per la produzione 2019/2020
  • Anteprima del documentario "Generazione Diabolika", la storia di un locale diventato un fenomeno di costume
  • Informiamici: i progetti vincitori dei liceali si concentrano su pillola del giorno dopo e preservativo
  • "GLITCH, Figli di un Dio confuso": Giulia Soi presenta il secondo romanzo
  • In onda “Io sono Sofia”, film di Silvia Luzi: la storia vera di Sofia, una donna di 28 anni nata maschio e del suo percorso personale
  • Alla scoperta del Labirinto: da Cnosso ai Celti, da Pac-Man fino ad Alice, storia, etimologia, mitologia, di un luogo spesso rappresentato come un dedalo in cui perdersi per ritrovare sé stessi
  • "La Muestra de Cine Mexicano" a Roma dal 17 al 19 maggio. Prima edizione alla Casa del Cinema

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION