Rieti. Tornano “I Musicanti di Brema” al Teatro delle Condizioni Avverse

Rieti. Tornano “I Musicanti di Brema” al Teatro delle Condizioni Avverse

Sabato 18 novembre alle ore 21,00 al Centro Giovanile di Salisano (Rieti) torna l’attesissimo spettacolo per bambini e famiglie “I Musicanti di Brema” di Andrea Maurizi liberamente tratto dalla fiaba dei fratelli Grimm, produzione Teatro delle Condizioni Avverse 2017.

Quattro malridotti animali in fuga dai loro padroni, alla ricerca di una vita migliore; una vita capace di rispettare gli esseri viventi e i ritmi della natura, che non debba necessariamente rispondere ai dettami della produttività e dell’efficienza.
C’è un asino che fugge da un contadino avido che, grazie a pesticidi e trattori non ha più bisogno di lui, un cane da caccia che non ama la caccia, un gatto troppo anziano per inseguire i topi e un gallo che sta per finire in padella.
Tutti e quattro decidono di partire verso Brema alla ricerca di una vita migliore, decisi ad entrare nella banda cittadina, dove potranno far valere le loro qualità musicali e sonore.
Lungo il viaggio, però, si imbattono in un altro tipo di banda! Non una banda musicale, ma una banda di banditi!
Grazie al loro ingegno e alla loro astuzia riusciranno a mettere in fuga i banditi e a trovare un luogo dove poter vivere in serenità e armonia.

Il teatro delle Condizioni Avverse è una compagnia teatrale riconosciuta dal Ministero dei Beni Culturali, Officina Culturale della Bassa Sabina e Residenza Multidisciplinare della Bassa Sabina con finanziamenti dal MiBACT e dalla Regione Lazio, presente nel territorio con un attenzione sempre rivolta al teatro come arte necessaria, utile per l’arricchimento culturale e sociale, per la valorizzazione della memoria storica e la lotta alla legalità.

I MUSICANTI DI BREMA
con Manuela Fioravanti, Jessica Leti, Tiziano Perrotta
testo e regia Andrea Maurizi
burattini Maria Teresa Ceccarelli
DURATA: 60 minuti
TECNICA: Teatro d’attore e burattini.
Età consigliata: 4 – 12 anni

Per informazioni e inscrizioni contattare

Teatro delle Condizioni Avverse
e-mail info@condizioniavverse.org
Informazioni sul sito: www.condizioniavverse.org

Loading...

Potrebbe interessarti anche...

  • 16/11/18. Ospiti Radio Voi su Radio Kaos Italy: White Album Day e live di Mario Colletti
  • Rock Tales. Cerchi un sindacalista? Chiama i Led Zeppelin!
  • 15/11/18. Ospiti su Radio Voi su Radio Kaos Italy: la scrittrice Michela Alessandra Allegri, Mauro Munzi ex Dhamm e live di Tommaso Cuneo
  • Le Sirene: lasciatevi incantare dal canto soave della creatura marina più famosa
  • Tremate, tremate, le streghe son tornate! Dalle vecchiette della tradizione alle Wicca, andiamo alla scoperta di una figura complessa ed affascinante
  • Non si muore per amore: presentazione del sondaggio sulla violenza visibile e invisibile sulle donne
  • Evento speciale della Festa di Roma: "Be kind – un viaggio gentile all'interno della diversità"
  • Le Fate: origini, storia, tipologie e curiosità delle donne immortali a cavallo tra il mondo segreto ed il nostro
  • Video. "Mai dire bau! Pillole di educazione cinofila": #1 Il marker
  • Arriva su Netflix "Sulla mia pelle. Gli ultimi 7 giorni di Stefano Cucchi"
  • Rome Bondage Week: Arte, Eros e Performance a Roma dal 20 al 23 settembre con ospiti da tutto il mondo
  • Amore a quattro zampe. Wolf, Sally, Elsa, Precious Paws Atreju: le loro storie
  • Al Giffoni Film Festival, #I DOG YOU conquista le celebrities: da Anna Valle al Trio Medusa, da Ferzan Ozpetek a Victoria Cabello
  • #I DOG YOU al Giffoni Film Festival
  • Marco Giallini nel video di "La vita è una", nuovo singolo del "Muro del canto"
  • Netflix lancia Smart Downloads, il download intelligente
  • "A Christmas Carol" vince il premio Studio Universal. Andrà in onda nella trasmissione "A noi piace corto"
  • "Un amico non si abbandona": Michele Zarrillo testimonial per la campagna contro l'abbandono estivo degli animali domestici
  • Finale del Concorso Nazionale Miss Pin Up WW2: vince la bellezza vintage!

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION