Palombara Sabina. Sagra delle cerase dall’8 all’11 giugno

Palombara Sabina. Sagra delle cerase dall’8 all’11 giugno

Chi l’ha detto che le feste in maschera sono tipiche solo del periodo invernale? A Palombara Sabina va in scena da ben 89 anni una sorta di grande Carnevale estivo in onore del prodotto di punta del territorio: la ciliegia. O meglio della “cerasa”, come si dice nel dialetto locale, che in queste campagne cresce abbondante e di ottima qualità da tempo immemorabile. E così la Sagra delle Cerase in programma dall’8 all’11 giugno non rappresenta solo la più antica festa d’Europa dedicata a questa specialità, ma diventa anche una buona occasione per ammirare gli splendidi ciliegi della zona che svettano eleganti nelle campagne sabine e per gustare la “Ravenna di Palombara”, la prelibata qualità del frutto già famosa nel XIII Secolo; fu allora che Papa Onorio IV istituì la tradizione di farsi portare in Vaticano la ciliegia palombarese, che da quel giorno fu conosciuta anche come “Ravenna del Papa”.

Tra cerase in tutte le salse e ricette della tradizione provenienti da ogni angolo dello Stivale da gustare presso gli stand gastronomici, per 4 giorni la goliardia e il folclore la faranno da padrone con la sfilata in costume e quella dei carri allegorici, i canti, i balli e i giochi popolari, mentre si tornerà indietro nel tempo con la sfilata dei ragazzi che indosseranno il costume tipico palombarese del 1800. La Sagra prenderà il via giovedì 8 giugno con la banda musicale della cittadina, le sfilate di moda e l’elezione di miss e mister “cerasari” 2017, e proseguirà il giorno successivo con le attrazioni per i bambini, le esibizioni delle scuole di ballo e la serata danzante, in attesa dei momenti clou della festa in programma nel weekend. Sabato 10 si potrà partecipare alle visite guidate al Castello Savelli, visitare il Museo Naturalistico, assistere ai giochi popolari, alle performance degli artisti di strada e al concerto dei “BeatleStory”, tribute band ufficiale dei Beatles.

Domenica 11 giugno il gran finale con la grande sfilata dei carri allegorici in programma alle ore 15, evento principale di una lunga giornata caratterizzata dalle visite guidate, dall’apertura della Fiera lungo le vie del paese, dalle performance della Banda Musicale e dei Bersaglieri di Palombara Sabina, degli Sbandieratori di Cori e degli artisti di strada; e ancora dalla mostra di Harley-Davidson con l’associazion3 Milites pro Minoribus, dalle premiazioni per il miglior rione addobbato, carro fiorito e del concorso fotografico, dallo spettacolo musicale che vedrà protagonisti i “Tali e Quali” e dai giochi pirotecnici.

Potrebbe interessarti anche...

  • La "banda" della Orange Records Rome presenta "Effetti collaterali". L'intervista
  • Eva Grimaldi e Imma Battaglia presto spose. Alla guida c'è Enzo Miccio
  • Mariella Nava: una riflessione sull'ultimo Sanremo. "Imparate ragazzi, imparate!"
  • Presentazione di "Ali spezzate" antologia nata per sensibilizzare sul tema della violenza sulle donne
  • Il mito della Banshee: dai racconti dei Druidi ai manga scopriamo le caratteristiche di questo spirito ancestrale femminile
  • Canapa Mundi 2019: grande chiusura per la prima fiera d’Italia del settore. Un business in crescita
  • Roma Whisky Festival: ottava edizione con masterclass, degustazioni e seminari. Intervista al "whisky consultant" Pino Perrone
  • Palazzo Farnese di Caprarola: il mistero degli affreschi dell’Anticamera degli angeli
  • Perrotta, Tonetto, Cassetti: compleanno nel pallone al Room26 per Gianluca Caruso
  • Le attrici Miriam Galanti e Katia Greco al Gran Ballo di Carnevale tra le Epoche di Nino Graziano Luca
  • Scoop intervista Cupido!
  • Gli Elfi tra di noi: nascita, usi e costumi del popolo "luminoso"
  • Gran Ballo di Carnevale tra le Epoche nella magica cornice della Pinacoteca del Tesoriere
  • Canapa Mundi, Fiera Internazionale della Canapa. A Roma 10.000 mq di sostenibilità, benessere e nuove frontiere
  • Matteo Cappella presenta "Metropolia", suo primo disco ufficiale. L'intervista
  • Un “Tè Danzante" con Jane Austen: un'esperienza "fuori dal tempo"
  • "Senza Rossetto": all'AAMOD il film di ricerca sull'immaginario femminile alla vigilia del voto del '46
  • Omaggio a Giorgio Gaber: una targa verrà affissa sul condominio di via Londonio, dove il cantautore nacque
  • In onda in prima serata su RAI1 la docufiction “Figli del destino”
  • Masterclass per attori con June Jasmine Davis. Formazione gratuita con Artisti 7607

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION