Palombara Sabina. Sagra delle cerase dall’8 all’11 giugno

Palombara Sabina. Sagra delle cerase dall’8 all’11 giugno

Chi l’ha detto che le feste in maschera sono tipiche solo del periodo invernale? A Palombara Sabina va in scena da ben 89 anni una sorta di grande Carnevale estivo in onore del prodotto di punta del territorio: la ciliegia. O meglio della “cerasa”, come si dice nel dialetto locale, che in queste campagne cresce abbondante e di ottima qualità da tempo immemorabile. E così la Sagra delle Cerase in programma dall’8 all’11 giugno non rappresenta solo la più antica festa d’Europa dedicata a questa specialità, ma diventa anche una buona occasione per ammirare gli splendidi ciliegi della zona che svettano eleganti nelle campagne sabine e per gustare la “Ravenna di Palombara”, la prelibata qualità del frutto già famosa nel XIII Secolo; fu allora che Papa Onorio IV istituì la tradizione di farsi portare in Vaticano la ciliegia palombarese, che da quel giorno fu conosciuta anche come “Ravenna del Papa”.

Tra cerase in tutte le salse e ricette della tradizione provenienti da ogni angolo dello Stivale da gustare presso gli stand gastronomici, per 4 giorni la goliardia e il folclore la faranno da padrone con la sfilata in costume e quella dei carri allegorici, i canti, i balli e i giochi popolari, mentre si tornerà indietro nel tempo con la sfilata dei ragazzi che indosseranno il costume tipico palombarese del 1800. La Sagra prenderà il via giovedì 8 giugno con la banda musicale della cittadina, le sfilate di moda e l’elezione di miss e mister “cerasari” 2017, e proseguirà il giorno successivo con le attrazioni per i bambini, le esibizioni delle scuole di ballo e la serata danzante, in attesa dei momenti clou della festa in programma nel weekend. Sabato 10 si potrà partecipare alle visite guidate al Castello Savelli, visitare il Museo Naturalistico, assistere ai giochi popolari, alle performance degli artisti di strada e al concerto dei “BeatleStory”, tribute band ufficiale dei Beatles.

Domenica 11 giugno il gran finale con la grande sfilata dei carri allegorici in programma alle ore 15, evento principale di una lunga giornata caratterizzata dalle visite guidate, dall’apertura della Fiera lungo le vie del paese, dalle performance della Banda Musicale e dei Bersaglieri di Palombara Sabina, degli Sbandieratori di Cori e degli artisti di strada; e ancora dalla mostra di Harley-Davidson con l’associazion3 Milites pro Minoribus, dalle premiazioni per il miglior rione addobbato, carro fiorito e del concorso fotografico, dallo spettacolo musicale che vedrà protagonisti i “Tali e Quali” e dai giochi pirotecnici.

Potrebbe interessarti anche...

  • La porta e i suoi mille significati
  • Primo sguardo a War for Delthia, gioco da tavola fantasy della Ego Games Studios
  • Il gatto: alla scoperta del misterioso e affascinante felino
  • I mille volti dei vampiri, creature non-morte che... non passano mai di moda!
  • Storie della Generazione Z: le Jordan 1
  • Il mito della Fenice attraverso i secoli
  • Alla scoperta della chiave: potente oggetto magico dai molteplici simboli
  • "Abracadabra": la bacchetta magica tra storia e magia
  • Scavi e ricerche a SHAHR-I SOKHTA, la "Pompei d'Oriente": presentati a Unisalento i risultati degli scavi archeologici nel sito iraniano
  • Gli Angeli, tra sacro e profano, fiabe e religione, terra e cielo
  • Visita a Tuscania: campi di lavanda, necropoli e avventure alla Indiana Jones
  • Torre Alfina e bosco del Sasseto: una gita nella Tuscia incantata e gotica
  • Gli gnomi: alla scoperta della creatura più "sfigata" del "piccolo popolo"
  • L’Abbazia di Fossanova: dove San Tommaso d’Aquino ci rimise le penne
  • "Il gatto con gli stivali": decima uscita della collana NPE dedicata al maestro Dino Battaglia
  • Vivere da Alligatore: blues e calvados nella serie noir dai racconti di Massimo Carlotto
  • Debutta la web series animata "Puffins" con Johnny Depp

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION