Monterotondo. Teatro Ramarini: il grande spettacolo continua

Monterotondo. Teatro Ramarini: il grande spettacolo continua

S’alza il sipario sulla terza stagione ufficiale del Teatro comunale “Francesco Ramarini”.
Allestita dall’Assessorato alla Cultura e dalla Fondazione Culturale di Monterotondo in collaborazione con l’ATCL, l’Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio, la rassegna di quest’anno punta a consolidare, per prestigio degli artisti in cartellone e per la qualità delle produzioni artistiche proposte, lo straordinario successo di pubblico e di critica riscosso in occasione delle prime due stagioni ufficiali, quella dello scorso anno e quella del 2015-2016, la prima dall’acquisizione e dalla ristrutturazione completa della teatro da parte del Comune.

Sostenuta dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali e dalla Regione Lazio, la stagione teatrale si articola in sei spettacoli (vedi scheda allegata al comunicato ndr):

1 dicembre 2017: “DOPPIO TAGLIO”, teatro civile, con Marina Senesi.
9 dicembre 2017: “LA MUSICA È PERICOLOSA”, recital/spettacolo, con Nicola Piovani.
5 gennaio 2018: “L’UOMO DAL FIORE IN BOCCA E ALTRI STRANI CASI ”, dramma, con Edoardo Siravo.
20 gennaio 2018: “VIVO IN UNA GIUNGLA, DORMO SULLE SPINE”, teatro civile, con Amanda Sandrelli.
24 febbraio 2018: “APPUNTAMENTO AL BUIO”, musical.
17 marzo 2018: “VOLARE. CONCERTO A DOMENICO MODUGNO”, recital/spettacolo, con Gennaro Cannavacciuolo.

La vendita degli abbonamenti (6 spettacoli a 105 €) inizierà martedì 7 novembre (ore 10.00-13.00) presso il botteghino allestito nel foyer del teatro in via Ugo Bassi, per proseguire poi tutti i giovedì (ore 16.00-19.00) e sabato (ore 10.00-13.00).

La vendita dei biglietti singoli inizierà martedì 28 novembre e proseguirà, fino ad esaurimento, anche nei giorni di giovedì e sabato negli stessi orari indicati per la vendita degli abbonamenti. Il costo dei singoli biglietti è di 20 € ad eccezione dello spettacolo di Nicola Piovani (in programma sabato 9 Dicembre) il cui costo è di 45 €. Gli abbonamenti e i biglietti sono cedibili a terzi ma non rimborsabili. Info: 06.909.64.221.

«La stagione ufficiale del teatro Ramarini – dichiara l’assessore alla Cultura Riccardo Varone – è ormai un appuntamento consolidato, prestigioso, atteso, che spicca per qualità delle proposte artistiche ben oltre i nostri confini territoriali. Anche quest’anno, infatti, saranno grandi artisti a calcare il nostro palcoscenico: dal premio Oscar Nicola Piovani ad Amanda Sandrelli, da Marina Senesi a Edoardo Siravo e Gennaro Cannavacciuolo. Artisti e spettacoli che non vediamo l’ora di poter applaudire insieme ai tanti spettatori e alle tante spettatrici che, ne sono certo, confermeranno anche quest’anno lo straordinario successo di pubblico registrato in occasione delle prime due stagioni ufficiali. Oltre a tutti i nostri partner, gli artisti, gli spettatori, le maestranze che lavoreranno alla stagione, ringrazio con particolare calore il direttore, il personale e il Consiglio d’amministrazione della fondazione ICM, che da tempo, con impegno e grande professionalità, hanno lavorato e continueranno a lavorare affinché i risultati della stagione siano all’altezza dello sforzo profuso in termini gestionali, organizzativi e d’indirizzo artistico-culturale».

«Il teatro Ramarini – afferma il sindaco Alessandri – è, nell’ambito delle strutture teatrali di proprietà e di gestione pubblica, un’eccellenza assoluta a livello regionale. Questo sia in termini di qualità delle proposte artistiche, e anche questa terza stagione ufficiale lo conferma benissimo, sia sotto il profilo della gestione economica, come il bilancio e i suoi conti in attivo dimostrano. Un esempio di gestione virtuosa, quindi, che caratterizza del resto tutto il comparto delle strutture culturali di cui fanno parte anche la Biblioteca e i Musei, che sostanzia e riempie di contenuto la vocazione di Monterotondo a città della cultura e di cui è doveroso dare
atto all’Assessorato alla Cultura e alla Fondazione ICM».

Loading...

Potrebbe interessarti anche...

  • Scavi e ricerche a SHAHR-I SOKHTA, la "Pompei d'Oriente": presentati a Unisalento i risultati degli scavi archeologici nel sito iraniano
  • Gli Angeli, tra sacro e profano, fiabe e religione, terra e cielo
  • Visita a Tuscania: campi di lavanda, necropoli e avventure alla Indiana Jones
  • Torre Alfina e bosco del Sasseto: una gita nella Tuscia incantata e gotica
  • Gli gnomi: alla scoperta della creatura più "sfigata" del "piccolo popolo"
  • L’Abbazia di Fossanova: dove San Tommaso d’Aquino ci rimise le penne
  • "Il gatto con gli stivali": decima uscita della collana NPE dedicata al maestro Dino Battaglia
  • Vivere da Alligatore: blues e calvados nella serie noir dai racconti di Massimo Carlotto
  • Debutta la web series animata "Puffins" con Johnny Depp
  • Afghanistan, quinta uscita della collana dedicata al maestro Attilio Micheluzzi
  • Il digitale a servizio dei vinili dimenticati. Suan Edizioni e il recupero dei vinili dimenticati
  • Tra i vicoli della pittoresca Sperlonga
  • Dalla Bibbia alla Apple: storia della "mela"
  • Halloween: 5 film per tutta la famiglia da vedere nella notte più paurosa dell'anno
  • Gargoyles: guardiani silenziosi e suggestivi

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION