Mentana. Inaugura l’Emporio per la sperimentazione dell’Economia Solidale

Mentana. Inaugura l’Emporio per la sperimentazione dell’Economia Solidale

Si inaugura giovedì 14 dicembre a Mentana, l’Emporio Solidale “spe.e.so.”. Appuntamento alle ore 17,30 in Galleria Borghese (Piazza Garibaldi) per presentare il progetto e discutere sulle norme per il recupero dei beni alimentari. A seguire l’aperitivo inaugurale all’Emporio Solidale in via A. Moscatelli 43 La Regione Lazio – Assessorato alle Politiche Sociali, Sport e Sicurezza – con il bando solidarietà 2017 ha finanziato l’iniziativa “Porta Aperta 2017” progettata e gestita dalle cooperative sociali C.E.A.S. e La Lanterna di Diogene. Il progetto oltre all’Emporio Solidale nel Comune di Mentana, prevede interventi per la distribuzione di beni di prima necessità alle persone in difficoltà economica anche nei comuni di Fonte Nuova, Montelibretti, Moricone, Nerola e Sant’Angelo.

La nuova edizione del progetto si arricchisce, nel comune di Mentana, del primo Emporio per sperimentare azioni di Economia Solidale incentrate sul superamento della visione assistenzialista in favore di una maggiore partecipazione delle persone che usufruiscono del servizio. L’Emporio oltrepassa il modello della distribuzione dei pacchi alimentari per riconoscere alle persone bisognose la possibilità di scegliere il giorno, l’orario e, soprattutto, permette di personalizzare il contenuto del proprio carrello della spesa in base alle esigenze familiari, ai gusti e al reale consumo dei prodotti.
L’Emporio Solidale, che raccoglie l’eredità di 15 anni continuativi di servizio, vuole valorizzare e mettere a sistema le varie iniziative di solidarietà dirette al contrasto alla povertà offrendo sede, risorse umane e materiali per coinvolgere chiunque voglia impegnarsi per ridurre la povertà nel nostro territorio e non solo.

L’Emporio può già contare sull’adesione di numerose associazioni che si sono rese disponibili ad intraprendere una collaborazione e l’augurio è di andare oltre coinvolgendo il maggior numero di persone che si vogliano impegnare in un percorso che riteniamo possa produrre benessere per tutta la comunità.
L’Emporio Solidale si propone anche come base di futuri progetti di fund raising per il contrasto alla povertà, forte già della rete attivata con Leroy Merlin Italia e il Lions Club Parco Nomentum con i quali si è già avviata da anni una eccellente collaborazione che ha dato importanti risultati sia in termini di beni raccolti che di relazioni costruite. Il percorso è appena iniziato, ora si tratta di unire le forze per trasformare un problema sociale in una risorsa per tutta la comunità. L’Emporio, che per ora, sarà aperto 3 volte a settimana, ha tra gli obiettivi di progetto quello di coinvolgere un numero sempre più ampio di volontari che dopo una specifica formazione potranno garantire una migliore gestione del servizio ed il suo ampliamento in termini di persone accolte e beni distribuiti. Per questo motivo sono in corso una serie di incontri per ascoltare le idee e le proposte dei cittadini e delle associazioni che vorranno costruire insieme nuove forme di solidarietà.

Per aver informazioni o approfondimenti è possibile visitare il sito www.coopceas.it , scrivere a emporiosolidale@coopceas.it o chiamare il numero 392.9507773

Loading...

Potrebbe interessarti anche...

  • Max Nardari tra cinema e Festival: in uscita il nuovo film "Di tutti i colori" e al timone del Film Festival Sabaudia Studios 2019
  • Grazia Di Michele presenta il suo nuovo libro "Apollonia" e l'album "Sante Bambole Puttane"
  • Biografilm Italia 2019: “Noci Sonanti” vince il Premio Hera “Nuovi Talenti”
  • AAA Queen's Drag Queen: bando di audizione per la produzione 2019/2020
  • Anteprima del documentario "Generazione Diabolika", la storia di un locale diventato un fenomeno di costume
  • Informiamici: i progetti vincitori dei liceali si concentrano su pillola del giorno dopo e preservativo
  • "GLITCH, Figli di un Dio confuso": Giulia Soi presenta il secondo romanzo
  • In onda “Io sono Sofia”, film di Silvia Luzi: la storia vera di Sofia, una donna di 28 anni nata maschio e del suo percorso personale
  • Alla scoperta del Labirinto: da Cnosso ai Celti, da Pac-Man fino ad Alice, storia, etimologia, mitologia, di un luogo spesso rappresentato come un dedalo in cui perdersi per ritrovare sé stessi
  • "La Muestra de Cine Mexicano" a Roma dal 17 al 19 maggio. Prima edizione alla Casa del Cinema
'; var riint = setInterval(function() {jQuery(window).trigger("resize");},100); setTimeout(function() {clearInterval(riint);},2500); }; }, beforeShow : function () { this.title = jQuery(this.element).attr('lgtitle'); if (this.title) { this.title=""; this.title = '
'+this.title+'
'; } }, afterShow : function() { }, openEffect : 'fade', closeEffect : 'fade', nextEffect : 'fade', prevEffect : 'fade', openSpeed : 'normal', closeSpeed : 'normal', nextSpeed : 'normal', prevSpeed : 'normal', helpers : { media : {}, title : { type:"" } } }); } catch (e) {} });

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION