Monterotondo. Servizio idrico: gli ambiti territoriali diventano sei

Monterotondo. Servizio idrico: gli ambiti territoriali diventano sei

Il Comune di Monterotondo plaude alla ridefinizione degli Ambiti Territoriali Ottimali di Bacino Idrografico operata dalla Regione. Il provvedimento, adottato dalla Giunta regionale con una specifica delibera approvata lo scorso 20 gennaio, porta infatti da cinque a sei il numero dei settori in cui è suddivisa territorialmente la Regione rispetto alla gestione del servizio idrico integrato affidato ad Acea.

La ridefinizione degli ambiti (ATO) e la conseguente, nuova ripartizione del territorio regionale, tiene conto della popolazione servita e dell’accorpamento dei Comuni per aree vaste e Città Metropolitana. Per definire in questo senso la nuova utenza sono stati raccolti i dati relativi alla popolazione residente su base Istat al 1° Gennaio 2017 nei Comuni del Lazio.
L’ambito di riferimento di Monterotondo, confermato nell’ATO2, potrà giovarsi di una diminuzione complessiva di circa 570mila residenti, quelli appartenenti a quattro Comuni trasferiti nell’ATO1 e a quelli rientrati nel neo costituito ATO6. Alla diminuzione di popolazione servita dall’Ambito corrisponderà, nelle attese della Giunta regionale, un’offerta di prossimità del servizio più idonea rispetto alle esigenze dei Comuni serviti, tra cui Monterotondo.

La delibera regionale demanda ad un atto successivo l’approvazione dello schema di Convenzione di cooperazione, inerente i rapporti tra gli Enti locali dello stesso Ambito Territoriale Ottimale di Bacino Idrografico e, inoltre, stabilisce di avviare il procedimento con la più ampia partecipazione della rappresentanza degli interessi degli Enti locali, delle associazioni di protezione ambientale e dei comitati per l’acqua pubblica presenti sul territorio regionale.

«Annuncio – afferma il sindaco Mauro Alessandri – intanto la piena condivisione degli obiettivi, delle modalità e delle conclusioni con cui la Giunta regionale ha inteso ridefinire gli ambiti territoriali del servizio idrico, come pure la nostra piena partecipazione in sede di definizione e approvazione della nuova convezione che regolerà i rapporti tra i Comuni e l’Ambito. Urge che il rapporto tra utenti ed erogatori del servizio idrico sia maggiormente positivo e costruttivo e, anche in questo senso, le decisioni della Regione appaiono assolutamente propedeutiche».

Loading...

Potrebbe interessarti anche...

  • Il 22 maggio due tartarughe Caretta caretta verranno restituite al mare
  • Roma Tre Film Festival: i vincitori
  • Roma Tre Film Festival: programma 11-12-13 maggio e gran finale
  • Premio Zavattini: online bando e regolamento 2018
  • Presentato il film "Le grida del silenzio". Intervista alla regista Sasha Alessandra Carlesi e gallery della première
  • Gallery. Un "branco" di VIP insieme per beneficienza all'anteprima di “Show Dogs – Entriamo in Scena”

About the author

Related

Il 3 e 4 maggio 2018 saranno Gaeta, Sperlonga e Formia le nuove tappe di “A Spasso con ABC” viaggio inedito nel patrimonio ambientale, archeologico e culturale del Lazio, promosso da Regione Lazio e Roma Capitale e finanziato dall’Unione Europea, e attraverso il quale gli studenti degli istituti si muoveranno sulle orme di Ulisse, ripercorrendo la storia e il mito, toccando con mano le bellezze del territorio.

Sabato 5 maggio alle ore 16:00, Piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa si veste dei laboratori e dei materiali di sviluppo che rendono il bambino protagonista della propria scoperta. Un modo per vivere la città a misura dei più piccoli. Per il terzo anno consecutivo la scuola Paolina Poggi, insieme al Centro Educativo di Accoglienza e Solidarietà (C.E.A.S.), scende in piazza per giocare con i bambini e le loro famiglie.

Un intenso ed emozionante fine settimana di ciclismo a Mentana ha caratterizzato lo svolgimento della Granfondo La Garibaldina-Cicli Castellaccio-Memorial Arnaldo e Maurizio Ciccolini-Gran Premio Città di Mentana, giunta alla settima edizione. La Garibaldina si è confermata una manifestazione di grande risalto con uno scopo ben preciso: far divertire i partecipanti di tutte le età ed anche coloro che manifestano sempre il gradimento all’organizzazione magistrale ed inappuntabile del Gruppo Ciclistico Ciccolini Mentana.

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

JOIN THE DISCUSSION