Formia Film Festival. Alessandro Parrello, protagonista de “Il lupo del Pollino” vince come miglior attore

Formia Film Festival. Alessandro Parrello, protagonista de “Il lupo del Pollino” vince come miglior attore

Dai monti del Pollino a Formia, il comun “denominATTORE” è Alessandro Parrello: il protagonista de “Il lupo del Pollino” si aggiudica il premio come Miglior Attore al Formia Film Festival, giunto quest’anno alla terza edizione, con la seguente motivazione: “Per aver interpretato un personaggio leggendario locale non facile da mettere in scena, con fascino e passione.”

Grande festa alla cerimonia di premiazione domenica scorsa, con un vincitore molto soddisfatto: “è la prima volta che partecipo al Formia Film Festival e sono molto contento e orgoglioso di questo riconoscimento, soprattutto con un lavoro a cui tengo molto, fatto da tutti noi con il cuore. Ringrazio Il Comune di San Severino Lucano per avermi scelto e ETT SpA per avermi dato fiducia e averlo prodotto. Mio nonno Vincenzo era Lucano e oggi sarà contento da Lassù.”, dichiara Parrello, che ha anche diretto il corto che vedremo prossimamente su Rai Cinema Channel.

“Il lupo del Pollino” svela, attraverso il racconto di un nonno al nipote, gli ultimi anni del noto brigante lucano Antonio Franco e della sua amata compagna Serafina Ciminelli che, in un’Italia Risorgimentale, furono costretti per necessità o vendetta, come molti altri briganti, a darsi alla macchia per rivendicare i propri diritti e ribellarsi alle alte tasse imposte. Per la ferocia e l’astuzia con cui compiva i suoi attacchi, Franco venne soprannominato il Lupo del Pollino, uno dei più temuti e ricercati briganti dell’epoca.

Potrebbe interessarti anche...

  • Drive In a Cinecittà: dal 3 luglio il cinema all'aperto
  • Johnny Depp sarà Johnny Puff nella web series "Puffins"
  • Eroi della pandemia: un'illustrazione in loro omaggio
  • Ashfall apre l’edizione digitale del Far East Film Festival
  • Indagine sui Giganti: esseri primordiali, incarnazione delle forze della natura
  • Papàtrack - Cronache di un papà in quarantena #3
  • La Llorona, la cupa leggenda di “colei che piange”
  • Al via il bando gratuito per corti realizzati in quarantena per il Festival “A casa con Oberon Media”
  • L'artista e fumettista Christian Cordella firma la locandina di "Cobra non è", su Prime Video il 30 aprile
  • Visioninmusica "Live at home": protagonista è Pilar
  • Papàtrack - Cronache di un papà in quarantena #2
  • "Cobra non è": esce su Amazon Prime il 30 aprile l'esordio alla regia di Mauro Russo
  • La spada tra storia, miti e leggende
  • Papàtrack - Cronache di un papà in quarantena #1
  • Il documentario ”Messi – Storia di un campione”, diretto da Âlex de la lglesìa, da domenica 29 marzo nel catalogo di Amazon Prime
  • Immersi in atmosfere di altre epoche. Balli e feste a tema storico: le origini
  • "#ARTEPIDEMIA - L'Arte di stare a Casa": anche i protagonisti dei quadri più famosi restano a casa
  • Il serpente: simbolo ancestrale, protagonista di miti e culti, emblema di rinascita
  • Il fotografo Jacopo Brogioni aderisce all'appello #iorestoacasa e lancia la campagna #ioviaggiodacasa

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION