San Valentino: manuale anti-gaffe sul linguaggio dei fiori

San Valentino: manuale anti-gaffe sul linguaggio dei fiori

Quasi un italiano su tre (30%) regala un mazzo di rose rosse o altri fiori, che si confermano l’omaggio preferito per San Valentino. E’ quanto emerge dalla rilevazione condotta dal sito www.coldiretti.it divulgata in occasione della giornata dedicata alla festa degli innamorati con i tutor per far conoscerne il linguaggio dei fiori e l’esposizione guidata nel mercato di “Campagna Amica” al Circo Massimo a Roma. Quasi la metà (45%) delle persone per l’appuntamento del 14 febbraio ha deciso di non regalare niente, o almeno nulla di materiale mentre tra gli altri doni, troviamo – sottolinea la Coldiretti – cioccolatini o altri dolciumi (15%), gioielli o altri oggetti di valore (8%) mentre solo il 2% punta su un vestito o un altro capo di abbigliamento. Anche sotto la spinta dell’effetto Sanremo tonato finalmente ad essere il Festival dei fiori, l’omaggio floreale si conferma quindi simbolo della festa degli innamorati ma – sottolinea la Coldiretti – rischia di essere fonte di equivoci se non se ne conosce il linguaggio.

Acquistare fiori italiani – sottolinea la Coldiretti – significa anche contribuire alla valorizzazione del territorio e alla salvaguardia dell’ambiente sostenendo al tempo stesso un settore importante del Made in Italy che 27mila aziende con 100mila addetti e vale complessivamente 2,5 miliardi di euro. I fiori italiani peraltro – conclude la Coldiretti – sono senza dubbio i più profumati, non solo perché non devono affrontare lunghi viaggi come invece avviene per quelli stranieri che arrivano meno freschi alla meta, ma anche perché molti produttori nazionali sono impegnati a selezionare varietà che regalano profumi più intensi e caratteristici.

Clicca qui per scoprire tutto sul linguaggio dei fiori e non fare gaffe a San Valentino!

Loading...

Potrebbe interessarti anche...

  • "La Muestra de Cine Mexicano" a Roma dal 17 al 19 maggio. Prima edizione alla Casa del Cinema
  • La Kitsune: dal folclore giapponese storia e leggenda dello "spirito della volpe"
  • Per la prima volta in Italia rimborso agli attori per i provini di Cinema e TV
  • Asylum Fantastic Fest: presentata la prima edizione, a Valmontone dal 9 al 12 maggio 2019
  • Ad Ostia un incontro sul folclore italiano: presentazione dell'antologia “Bestie d'Italia"
  • Antonio Agrestini presenta a Mentana il suo esordio "Er coccodrillo mangiapiedi": l'intervista
  • "Specchio, specchio delle mie brame...": lo specchio come non l'avete mai "visto", tra fiabe, leggende, mitologia e... selfie!
  • Romics 2019: straordinario successo di pubblico. Sorprendono come sempre i cosplayer tra immaginario pop e estetica manga. La gallery
  • Inizio riprese dell'opera prima di Andrea D'Emilio "La Scelta Giusta" con Luca Lionello e Francesco De Francesco
  • Aqua Film Festival dall’11 al 13 aprile alla Casa del Cinema
  • Barbecue: le quattro regole d'oro per una cottura perfetta
  • XXV edizione di Romics: dal 4 al 7 aprile tutto il meglio di fumetto, animazione, games, cinema ed entertainment
  • Il Cerca Famiglia – animali in adozione #1
  • UNESCO Italian Youth Forum Trieste sul tema Scienza, Ambiente e Tutela del Mare
  • Tutti i vincitori del Premio Cinema Giovane & Festival delle Opere Prime

About the author

Segnala, commenta, fotografa, videodenuncia, videosegnala, polemizza, inviaci complimenti e/o insulti alla mail info@sitopreferito.it

Related

JOIN THE DISCUSSION