TIVOLI: Senso unico alternato su via Empolitana per costruzione nuovo ponte

Si avvia a conclusione l’iter amministrativo di costruzione del nuovo ponte sulla provinciale Empolitana I, a Tivoli, unica soluzione infrastrutturale per superare il problema del restringimento della sede stradale in prossimità degli acquedotti romani.
Da lunedì 3 a sabato 8 novembre è prevista la circolazione a senso unico alternato in via Empolitana per consentire ai tecnici di effettuare i sondaggi geognostici indispensabili per elaborare il progetto definitivo.
“E’ un sacrificio necessario – spiega l’assessore provinciale ai lavori pubblici, Marco Vincenzi – per terminare la progettazione dell’opera che saremo in grado di approvare definitivamente entro quest’anno. Il 17 ottobre scorso, inoltre, abbiamo approvato in Giunta lo stanziamento di 3 milioni e 950mila euro, inserendo l’intervento nel Piano triennale delle opere pubbliche”.
“Di concerto con il comune di Tivoli – prosegue Vincenzi – prevediamo di realizzare un nuovo ponte sull’Aniene per bypassare le strettoie lungo l’attuale tracciato di via Empolitana causate dalla presenza degli acquedotti romani. Un’infrastruttura moderna, a basso impatto ambientale, rispettosa sia del paesaggio che del sito archeologico ma che è anche in grado di dare una risposta radicale e definitiva al collegamento tra Tivoli e il casello autostradale della Roma – l’Aquila”.
“Siamo molto soddisfatti per il finanziamento dell’opera da parte della Provincia di Roma ” ha commentato il Sindaco Giuseppe Baisi “. Si tratta di un’intervento strategico per migliorare la viabilità lungo l’Empolitana, una delle arterie principali del territorio tiburtino. La Giunta Zingaretti e l’Assessore Vincenzi stanno mantenendo gli impegni presi con i cittadini e le cittadine del nostro territorio”.

Il progetto rappresenta un tassello importante del complesso mosaico programmato dalla Provincia di Roma per ridisegnare la viabilità in tutto il quadrante est del territorio, in particolare con la prossima realizzazione del “nodo di Ponte Lucano” e il raddoppio della Tiburtina da Villa Adriana fino al confine con Roma e il progetto della Galleria di Monte Ripoli per evitare l’attraversamento del centro di Tivoli
Nei giorni in cui saranno effettuati i sondaggi geognostici, agenti della Polizia locale di Tivoli e della Polizia provinciale pattuglieranno via Empolitana per limitare i disagi agli automobilisti.

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION