TIVOLI: Officina E.S.T. organizza corsi di teatro

L’Associazione Settimo Cielo, una delle eccellenze regionali presente da sei anni sul territorio con i progetti Medaniene giovani/ESTensioni/innESTi e Officina E.S.T., Officina Culturale della Regione Lazio, inizia nuovi corsi di arti sceniche presso il Teatro Comunale di Tivoli in Via del Collegio 6. I corsi sono due, uno per adulti – il lunedì e il giovedì a partire da lunedì 24 ottobre – e uno per bambini dagli otto ai quattordici anni ( due ore la settimana, la data d’inizio è ancora da definire).

Entrambi i corsi si concluderanno a maggio con saggi/studio. I docenti, gli attori Gloria Sapio e Maurizio Repetto, con una lunga, consolidata esperienza nel campo dell’insegnamento, svolgeranno un percorso didattico che, attraverso l’acquisizione e lo studio delle tecniche di base, porterà gli allievi a liberare la propria fantasia e a sperimentare il processo creativo dell’attore. L’accesso ai laboratori è a numero chiuso, è necessaria quindi la prenotazione.
Info e prenotazioni: 0774936172 3332014272 3318254599 oppure inviare una mail a officinaest@gmail.com.

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION