MONTEROTONDO: L’associazione Clematide organizza una serata di musica e solidarietà

L’associazione Clematide Onlus di Monterotondo, in occasione del 5° anno associativo, e del 60° anniversario della Dichiarazione dei Diritti Umani, organizza una serata di musica e solidarietà a sostegno del progetto di costruzione di una struttura sanitaria a Kakulu, nel Sud-Kivu della Repubblica Democratica del Congo.

Sabato 15 Novembre, dalle oere 20.45 presso l’Auditorium dell’Istituto “G. Cardano” di via Tirso a Monterotondo, l’Associazione promuovà una campagna di sensibilizzazione sulla disabilità, come condizione fisica e psicologica non vietante la possibilità di poter raggiungere traguardi e soddisfazioni importanti nel corso dei propri percorsi di vita; e sulla crisi umanitaria a cui è sottoposta la popolazione della Repubblica Democratica del Congo, stremata da 10 anni di guerre “dimenticate”, con particolare attenzione alla condizione dei bambini soldato.

Parteciperanno alla serata: Paola Protopapa, Medaglia d’oro alle Paralimpiadi di Pechino 2008 nel canottaggio, Isabella Totaro e Piero Sammartino di Amnesty International, e Giuseppe Carrisi, giornalista di Rai International, e autore del libro “Kalami va alla guerra”, che commenterà immagini esclusive sullo sfruttamento dei bambini soldato congolesi, per poter offrire una visione approfondita delle dimensioni della cruda realtà che tante volte spinge i bambini ad arruolarsi anche volontariamente in un inferno che non possono immaginare, ma anche per raccontare la storia di chi ne è uscito, affrontando con successo il lento processo di reinserimento nella vita quotidiana.
Alla serata-evento parteciperanno i NerOnirica, con un inedito concerto indie-rock.

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION