Guidonia. Il M5S chiede l’annullamento del bando di preselezione per il direttore del Museo Lanciani

Guidonia. Il M5S chiede l’annullamento del bando di preselezione per il direttore del Museo Lanciani

“Bisogna fermare un concorso bandito a ridosso della campagna elettorale, senza neppure attendere l’elezione del Sindaco di Guidonia Montecelio!”.

E’ quanto chiesto da Michel Barbet – candidato portavoce Sindaco del M5S – al Commissario straordinario Alessandra Nigro, con lettera prot. n. 045770 del 18 maggio u.s.

Il 9 maggio 2017 è stato, infatti, pubblicato il “Bando di selezione Pubblica per curricula per l’affidamento di incarico professionale di direttore scientifico del Museo Archeologico Rodolfo Lanciani”.

Ad avviso del M5S, il bando in argomento presenta requisiti non previsti dalla normativa e vizi di non conformità che si prestano a censure in sede giurisdizionale.

Inoltre, tale selezione viene promossa in un contesto che appare ancora condizionato dai procedimenti penali avviati nei confronti di gran parte dei dirigenti di codesto Comune e dei vertici politici che hanno Governato Guidonia Montecelio sino allo scioglimento del Consiglio Comunale, tanto da far ritenere che questo Bando non assicuri quei profili di legittimità ed imparzialità della P.A. in violazione del quadro normativo di riferimento e dell’art. 97 della Costituzione.

“Non si comprende nel modo più assoluto per quale motivo tale bando sia stato promosso e pubblicato in tempo di campagna elettorale ed a pochi giorni dall’insediamento di un nuovo Governo della Città e pertanto – continua Barbet – abbiamo chiesto al Commissario straordinario l’immediato annullamento e/o sospensione di tale bando e di tale procedura preselettiva. Auspichiamo che ci sia un Suo intervento in tal senso, quantomai opportuno, in autotutela. Ciò vale anche per il secondo bando pubblicato pochi giorni dopo il primo, sempre con riferimento al Museo Rodolfo Lanciani”.

Potrebbe interessarti anche...

  • Storie della Generazione Z: le Jordan 1
  • Il mito della Fenice attraverso i secoli
  • Alla scoperta della chiave: potente oggetto magico dai molteplici simboli
  • "Abracadabra": la bacchetta magica tra storia e magia
  • Scavi e ricerche a SHAHR-I SOKHTA, la "Pompei d'Oriente": presentati a Unisalento i risultati degli scavi archeologici nel sito iraniano
  • Gli Angeli, tra sacro e profano, fiabe e religione, terra e cielo
  • Visita a Tuscania: campi di lavanda, necropoli e avventure alla Indiana Jones
  • Torre Alfina e bosco del Sasseto: una gita nella Tuscia incantata e gotica
  • Gli gnomi: alla scoperta della creatura più "sfigata" del "piccolo popolo"
  • L’Abbazia di Fossanova: dove San Tommaso d’Aquino ci rimise le penne
  • "Il gatto con gli stivali": decima uscita della collana NPE dedicata al maestro Dino Battaglia
  • Vivere da Alligatore: blues e calvados nella serie noir dai racconti di Massimo Carlotto
  • Debutta la web series animata "Puffins" con Johnny Depp
  • Afghanistan, quinta uscita della collana dedicata al maestro Attilio Micheluzzi
  • Il digitale a servizio dei vinili dimenticati. Suan Edizioni e il recupero dei vinili dimenticati
  • Tra i vicoli della pittoresca Sperlonga
  • Dalla Bibbia alla Apple: storia della "mela"

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION