Dal 25 aprile riapre BauBeach, prima spiaggia per cani liberi e felici d’Italia


Compie 16 anni e vuole festeggiare subito questo importante compleanno BAUBEACH, la prima spiaggia per cani liberi e felici di Italia, che riaprirà i battenti giovedì 25 aprile, con una serie di significative e divertenti novità.

Nei 7000 metri quadri di arenile in località Maccarese, la più libera e beata dimensione che un amante della Natura possa immaginare a due passi da Roma, la spiaggia, gestita dall’omonima Associazione presieduta da Patrizia Daffinà, vive ed offre dal 1998 un servizio senza precedenti che è stato da molti adottato da esempio.

Dall’alba al tramonto, sette giorni su sette, sarà possibile per i Soci godere delle molteplici proposte, tra servizi ed eventi collaterali, a cominciare dal kit di ingresso dedicato (ciotolina, snack, bustine igieniche, ombrellino parasole, assistenza e copertura assicurativa all’interno della struttura) fino alle competizioni sportive tout court. Da quest’anno, infatti, l’Associazione è diventata una ASD ed organizzerà non solo corsi di zooantropologia, assistenza veterinaria 10 ore al giorno, minicorsi di pronto soccorso veterinario, incontri e feste animaliste e ambientaliste con le principali Associazioni riconosciute, ma anche tante proposte sportive, di quelle più compatibili con lo “stile Bau”.

Baubeach-logo

Via libera dunque allo Yoga (Yoga & Bau armonia) – il primo corso di Yoga con il cane accanto della storia, che si svolgerà sotto la guida della splendide insegnanti del Centro Vitala Yoga di Fregene – al Bau loving the sea – ovvero la socializzazione in acqua con il cane e la propedeutica per il salvataggio in acqua con l’istruttore FIV Corrado Trelanzi – alla Vela, con l’innovativo BAUskipper (corso di vela con cane a bordo, oltre che per bambini e adulti in gruppo), con il fantastico campione internazionale Claudio Barbuzza del Fregene Surf Club, appena tornato dalla Nuova Zelanda.

Anche la fisionomia della spiaggia, vivrà un rinnovamento grazie alla presenza di importanti Aziende che collaboreranno alla creazione di un’area ristoro bio di notevole impatto visivo e zero impatto ambientale, dove si potranno trovare cibi e bevande, scelte con una particolare attenzione alla tutela ambientale e della salute, un’area Beauty per cani gestita da una professionista del settore, che proporrà prodotti naturali, totalmente ecocompatibili, l’area Sport, con campo di Beach Volley, Beach Tennis e piccole curiosità ad uso dei Soci e dei loro cani, i veri ed indiscussi protagonisti di questo luogo magico e ormai storico.

Tra le novità anche un interessante Workshop di fotografia, teorico e pratico e suddiviso in più livelli, in collaborazione con Claudia Candido, che svilupperà particolare attenzione agli scatti sugli animali, ma anche gli originali corsi di Rock painting per bambini dai 6 ai 12 anni per sviluppare l’innata creatività individuale e vivere un’esperienza artistica unica nel suo genere.

Sempre e comunque le Associazioni che si occupano di cani senza famiglia troveranno in Baubeach ospitalità gratuita per incentivare le adozioni dei cani meno fortunati degli Ospiti della spiaggia, con lo slogan ormai storico “Due è meglio di uno!”.

Per tutte le informazioni e il calendario completo degli eventi: www.baubeach.net

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION

Comments

  • Adele Nota 12 giugno 2013 at 10:47

    Salve, sono Adele Nota, appassionata di blog e giornalista di professione. Vorrei chiedere se fosse possibile acquistare un post sul suo blog, selezionato dopo accurate ricerche, per l’utilità dei contenuti che mette a disposizione dei visitatori.

    Sarà mia premura essere il più professionale possibile, presentando un’articolo unico e non ripubblicato su altri siti.

    Ringraziando anticipatamente per l’attenzione porgo i miei più lieti e cordiali saluti,

    Adele Nota

    Reply