A WeGIL per ‘In grande stile – i fumetti di Repubblica XL’ 10 anni di A PANDA PIACE con Giacomo “Keison” Bevilacqua

A WeGIL per ‘In grande stile – i fumetti di Repubblica XL’ 10 anni di A PANDA PIACE con Giacomo “Keison” Bevilacqua

Dal successo di “A Panda Piace” a “Il suono del mondo a memoria”
15 febbraio, ore 18.00, WeGIL – Largo Ascianghi 5, Roma
Ingresso gratuito, fino a esaurimento posti.

Il 15 febbraio alle 18.00, l’hub culturale WeGIL, aperto da Regione Lazio con Artbonus e gestito da LAZIOcrea, prosegue il suo viaggio alla scoperta delle eccellenze del fumetto italiano con un evento speciale che accende i riflettori su uno dei personaggi più amati della recente “letteratura” nostrana (e non solo), A Panda Piace, che proprio nel 2018 compie 10 anni.
Ospite di WeGIL, per la mostra ‘In Grande Stile – I Fumetti di Repubblica XL’ a cura di Alberto Corradi e Luca Raffaelli sarà infatti Giacomo “Keison” Bevilacqua, creatore del panda più famoso d’Italia, che racconterà e presenterà la sua carriera fumettistica dai suoi primi successi fino al romanzo a fumetti “Il suono del mondo a memoria”, in attesa delle sue future sorprese.

Nel 2008 Giacomo Keison Bevilacqua crea A PANDA PIACE, e inizia a pubblicare le sue avventure sul sito www.apandapiace.com. Le strip settimanali di Panda diventano presto un fenomeno, guadagnando premi e nominations alle fiere del settore. Il primo volume di Panda esce nello stesso anno, edito da EDIZIONI BD e finisce esaurito nel giro di pochissimo tempo. Nel 2009 Giacomo firma il primo contratto di Licensing con la Pigna pubblicando i quaderni A Panda piace, e, nello stesso anno inizia una serie di autoproduzioni di merchandise che venderanno più di 2000 unità solo nel primo anno. Il secondo volume di A PANDA PIACE viene pubblicato nel 2010 e lo stesso anno, Giacomo inizia la sua collaborazone col sito WIRED.IT (condé nast) sul quale ottiene una rubrica settimanale dal titolo A PANDA PIACE.

Incubatore a vocazione artistica e inclusiva, attento alle eccellenze italiane in ogni loro declinazione, WeGIL fino al 2 aprile con In Grande Stile si trasformerà in inedita casa del fumetto, raccogliendo esperienze e immagini per supportare le esperienze del territorio, secondo una visione più ampia che negli ultimi anni ha portato disegnatori e fumettisti a trovare nel Lazio terreno fertile e accogliente. Insieme alla mostra con le opere di Zerocalcare, Davide Toffolo, Francesca Ghermandi, Tuono Pettinato, Massimo Giacon, Leo Ortolani, Diavù, AlePOP, Maicol & Mirco, Squaz, Ale Giorgini, Dr. Pira, Ratigher, Pino Creanza, Giuseppe Camuncoli, Alberto Ponticelli, Gianluca Costantini, Onofrio Catacchio, Francesco Cattani, Stefano Zattera, Marco Corona, Hurricane, Nicoz, Elena Rapa, Sergio Ponchione e Alberto Corradi In grande stile i fumetti di Repubblica XL proseguirà con workshop e incontri dedicati alle buone pratiche, tra produzione artistica, editoria e grandi ospiti, tra cui Leo Ortolani il 22 febbraio, Marco Pellitteri il 24 febbraio e una vera e propria “storica” sfida a strisce il 23 febbraio con professionisti che realizzeranno un fumetto in 24 ore.
In grande stile si svolgerà fino al 2 aprile 2018, a WEGIL (Largo Ascianghi 5, Roma) l’hub culturale di Trastevere aperto grazie alla Regione Lazio, con Artbonus, e gestito da LAZIOcrea, con il contributo di Arsial, per quanto riguarda gli eventi eno-gastronomici.

WEGIL – www.wegil.it – Info e prenotazioni: info@wegil.it

Inserito da: Barbara Andreoli

Potrebbe interessarti anche...

  • Biografilm Italia 2019: “Noci Sonanti” vince il Premio Hera “Nuovi Talenti”
  • AAA Queen's Drag Queen: bando di audizione per la produzione 2019/2020
  • Anteprima del documentario "Generazione Diabolika", la storia di un locale diventato un fenomeno di costume
  • Informiamici: i progetti vincitori dei liceali si concentrano su pillola del giorno dopo e preservativo
  • "GLITCH, Figli di un Dio confuso": Giulia Soi presenta il secondo romanzo
  • In onda “Io sono Sofia”, film di Silvia Luzi: la storia vera di Sofia, una donna di 28 anni nata maschio e del suo percorso personale
  • Alla scoperta del Labirinto: da Cnosso ai Celti, da Pac-Man fino ad Alice, storia, etimologia, mitologia, di un luogo spesso rappresentato come un dedalo in cui perdersi per ritrovare sé stessi
  • "La Muestra de Cine Mexicano" a Roma dal 17 al 19 maggio. Prima edizione alla Casa del Cinema
  • La Kitsune: dal folclore giapponese storia e leggenda dello "spirito della volpe"
  • Per la prima volta in Italia rimborso agli attori per i provini di Cinema e TV
'; var riint = setInterval(function() {jQuery(window).trigger("resize");},100); setTimeout(function() {clearInterval(riint);},2500); }; }, beforeShow : function () { this.title = jQuery(this.element).attr('lgtitle'); if (this.title) { this.title=""; this.title = '
'+this.title+'
'; } }, afterShow : function() { }, openEffect : 'fade', closeEffect : 'fade', nextEffect : 'fade', prevEffect : 'fade', openSpeed : 'normal', closeSpeed : 'normal', nextSpeed : 'normal', prevSpeed : 'normal', helpers : { media : {}, title : { type:"" } } }); } catch (e) {} });

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION