Per Teatri D’Arrembaggio, al Teatro del Lido, la stagione prosegue con Mauro Fratini ed altri grandi nomi

Per Teatri D’Arrembaggio, al Teatro del Lido, la stagione prosegue con Mauro Fratini ed altri grandi nomi

Dopo il debutto sold out con Giorgio Montanini, al Teatro del Lido di Ostia la terza edizione di “Teatri d’Arrembaggio – Piraterie, Incanti e Castelli di Sabbia” prosegue all’insegna della stand up comedy italiana e dell’intrattenimento intelligente per grandi e piccini, tra “Piraterie” di comicità graffiante e scena off, “inCanti” di perfomance per i più piccoli e i laboratori artistici dei “Castelli di Sabbia”.

Festival multidisciplinare e multimediale completamente gratuito, a pochi passi dal mare, nel cortile del Teatro del Lido di Ostia, diretto alle giovani generazioni e non, “Teatri d’Arrembaggio – Piraterie, Incanti e Castelli di Sabbia” fino al 27 agosto proporrà spettacoli e performance con artisti affermati ed emergenti.

Forme artistiche dirette e accattivanti: dal teatro urbano alla stand up comedy, dal teatro di figura alla prosa, dall’arte di strada alla musica dal vivo, dalla formazione alle arti figurative al ‘flash mob’ con 18 eventi completamente gratuiti e più di 50 artisti coinvolti.

Sabato 5 agosto, alle ore 21 spazio alle “Piraterie” con Mauro Fratini in “Per adesso basta così”, il comico protagonista di tutte le stagioni di “Stand Up Comedy” su Comedy Central ci proietta verso una grande rivoluzione: la nostra.
Dopo la quarta stagione di Stand Up Comedy su Sky, in onda su Comedy Central, il ‘comedian’ dell’affermato gruppo Satiriasi ci regala la sua riflessione. Quando tutto ti diventa stretto è ora che cambi almeno qualcosa! Ma quali decisioni prendere per tornare protagonisti, senza fare della propria vita una farsa? Troppo impegnati ad indignarci col mondo, siamo comici nel puntellare con la nostra debolezza, una società che si sta sgretolando.

Domenica 6 agosto alle ore 19 al Teatro Verde di Ostia, “incanti” con Storie all’Improvvisa di e con Andrea Calabretta: storie cantate, accennate, raccontate, recitate. Storie famose, inventate, rielaborate, immaginate. Storie di ricordi e di sogni, storie di vita, storie che profumano di storie… per tutte le età.

Venerdì 4 agosto alle ore 16.00 famiglie e bambini son chiamati a raccolta per Aligaspù, laboratorio teatro di figura a cura di Cristiano Petretto e Viviana Mancini: un’occasione unica per partecipare alla creazione di uno spettacolo di teatro di figura liberando fantasia e creatività.

La manifestazione èideata dall’Ass. Cult. Valdrada, interamente gestita da giovani artiste under 35, in net-working con l’ente pubblico Teatro del Lido/TiC e il Roma Fringe Festival. L’iniziativa è parte del programma dell’Estate Romana promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale e realizzata in collaborazione con SIAE; da quest’anno diventa triennale, assicurando i cicli di eventi sino al 2019.

Con Teatri d’Arrembaggio – Piraterie, Incanti e Castelli di Sabbia, appuntamento fino al 27 agosto al Teatro del Lido di Ostia (Via delle Sirene, 22). Ingresso gratuito.

Inserito da: Barbara Andreoli

Potrebbe interessarti anche...

  • Max Nardari tra cinema e Festival: in uscita il nuovo film "Di tutti i colori" e al timone del Film Festival Sabaudia Studios 2019
  • Grazia Di Michele presenta il suo nuovo libro "Apollonia" e l'album "Sante Bambole Puttane"
  • Biografilm Italia 2019: “Noci Sonanti” vince il Premio Hera “Nuovi Talenti”
  • AAA Queen's Drag Queen: bando di audizione per la produzione 2019/2020
  • Anteprima del documentario "Generazione Diabolika", la storia di un locale diventato un fenomeno di costume
  • Informiamici: i progetti vincitori dei liceali si concentrano su pillola del giorno dopo e preservativo
  • "GLITCH, Figli di un Dio confuso": Giulia Soi presenta il secondo romanzo
  • In onda “Io sono Sofia”, film di Silvia Luzi: la storia vera di Sofia, una donna di 28 anni nata maschio e del suo percorso personale
  • Alla scoperta del Labirinto: da Cnosso ai Celti, da Pac-Man fino ad Alice, storia, etimologia, mitologia, di un luogo spesso rappresentato come un dedalo in cui perdersi per ritrovare sé stessi
  • "La Muestra de Cine Mexicano" a Roma dal 17 al 19 maggio. Prima edizione alla Casa del Cinema
'; var riint = setInterval(function() {jQuery(window).trigger("resize");},100); setTimeout(function() {clearInterval(riint);},2500); }; }, beforeShow : function () { this.title = jQuery(this.element).attr('lgtitle'); if (this.title) { this.title=""; this.title = '
'+this.title+'
'; } }, afterShow : function() { }, openEffect : 'fade', closeEffect : 'fade', nextEffect : 'fade', prevEffect : 'fade', openSpeed : 'normal', closeSpeed : 'normal', nextSpeed : 'normal', prevSpeed : 'normal', helpers : { media : {}, title : { type:"" } } }); } catch (e) {} });

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION