Massimiliano Bruno e L’Orchestraccia presentano: Non fate come me. Nello spazio WeGil un nuovo appuntamento con musica e cultura

Massimiliano Bruno e L’Orchestraccia presentano: Non fate come me. Nello spazio WeGil un nuovo appuntamento con musica e cultura

Saranno lo sceneggiatore, regista, attore e ora anche scrittore Massimiliano Bruno (“Nessuno mi può giudicare”, “Viva l’Italia”, “Beata ignoranza”) e gli scatenati musicisti dell’Orchestraccia, gruppo itinerante delirante folk-rock romano, i protagonisti della serata live del 16 dicembre nella Sala Auditorium di WeGIL, l’hub culturale nel cuore di Roma rinato grazie a Regione Lazio che dall’8 dicembre si sta posizionando nell’offerta culturale della capitale con concerti, live, djset, teatro, degustazioni, iniziative per bambini e incontri accademici.
L’occasione sarà la presentazione-evento del primo romanzo scritto da Massimiliano Bruno, edito da Rizzoli, “Non fate come me”.Dalle ore 21, con l’intervento di tanti amici che leggeranno passi del libro sopra al ritmo dell’Orchestraccia.

Nata dall’idea e dalla voglia di attori e cantanti di unire le loro esperienze reciproche e confrontarle cercando una forma innovativa di spettacolo nel panorama italiano, l’Orchestraccia rappresenta sulla scena un unicum in grado di dare vita a una forma che comprende musica e teatro in una lettura assolutamente attuale.
Usando delle misture di suono estremamente moderne, dal dub, al punk-rock al patchanka, l’Orchestraccia fa cantare, ballare, ridere, riflettere, commuovere: lo spunto è prendere dal folk degli autori romani tra Ottocento e Novecento tutte quelle canzoni e poesie che sono patrimonio della cultura italiana e che sono nell’immaginario tradizionale collettivo di ognuno di noi.

Dimostrando la loro attualità e la loro freschezza rivisitandone gli arrangiamenti, canzoni come “Alla renella” o “Fortunello” sembrano scritte oggi, così come le poesie di Belli e di Pascarella, delineando il ritratto di un paese che evidentemente nei confronti degli oppressi e delle fasce più deboli si è sempre comportato in una maniera prevaricatrice ed arrogante. A tutto questo si aggiungono anche degli inediti, che ben si sposano alle storie dei ragazzi di oggi che non riescono a trovare una casa o un lavoro per farsi una famiglia oppure dolci ballate d’amore dell’Ottocento, quando gli amori dei poveri erano amori proibiti.
Il 16 dicembre a ingresso gratuito l’Orchestraccia salirà con Massimiliano Bruno sul palco di WeGIL, l’hub culturale restituito alla città dopo anni di chiusura al pubblico, oggi incubatore culturale del fermento capitolino e regionale.
Lo storico palazzo di Trastevere, concepito dall’architetto Moretti è stato ripensato utilizzando i criteri dell’innovazione e della modernità. La riapertura dell’edificio, la cui gestione è stata affidata alla società regionale LAZIOcrea, è stata resa possibile anche grazie all’opportunità offerta da “Art Bonus”, il credito d’imposta per le erogazioni liberali in denaro a sostegno della cultura e dello spettacolo.
Uno spazio culturale polivalente e creativo, uno spazio nuovo dal cuore antico.

h. 21.00, 16 dicembre 2017 presso WeGIL – Largo Ascianghi 5, Roma
Ingresso gratuito

WEGIL – www.wegil.it – 06. 51681900 (Largo Ascianghi 5).

Inserito da: Barbara Andreoli

Potrebbe interessarti anche...

  • La "banda" della Orange Records Rome presenta "Effetti collaterali". L'intervista
  • Eva Grimaldi e Imma Battaglia presto spose. Alla guida c'è Enzo Miccio
  • Mariella Nava: una riflessione sull'ultimo Sanremo. "Imparate ragazzi, imparate!"
  • Presentazione di "Ali spezzate" antologia nata per sensibilizzare sul tema della violenza sulle donne
  • Il mito della Banshee: dai racconti dei Druidi ai manga scopriamo le caratteristiche di questo spirito ancestrale femminile
  • Canapa Mundi 2019: grande chiusura per la prima fiera d’Italia del settore. Un business in crescita
  • Roma Whisky Festival: ottava edizione con masterclass, degustazioni e seminari. Intervista al "whisky consultant" Pino Perrone
  • Palazzo Farnese di Caprarola: il mistero degli affreschi dell’Anticamera degli angeli
  • Perrotta, Tonetto, Cassetti: compleanno nel pallone al Room26 per Gianluca Caruso
  • Le attrici Miriam Galanti e Katia Greco al Gran Ballo di Carnevale tra le Epoche di Nino Graziano Luca
  • Scoop intervista Cupido!
  • Gli Elfi tra di noi: nascita, usi e costumi del popolo "luminoso"
  • Gran Ballo di Carnevale tra le Epoche nella magica cornice della Pinacoteca del Tesoriere
  • Canapa Mundi, Fiera Internazionale della Canapa. A Roma 10.000 mq di sostenibilità, benessere e nuove frontiere
  • Matteo Cappella presenta "Metropolia", suo primo disco ufficiale. L'intervista
  • Un “Tè Danzante" con Jane Austen: un'esperienza "fuori dal tempo"
  • "Senza Rossetto": all'AAMOD il film di ricerca sull'immaginario femminile alla vigilia del voto del '46
  • Omaggio a Giorgio Gaber: una targa verrà affissa sul condominio di via Londonio, dove il cantautore nacque
  • In onda in prima serata su RAI1 la docufiction “Figli del destino”
  • Masterclass per attori con June Jasmine Davis. Formazione gratuita con Artisti 7607

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION