SitoPreferito

Appuntamenti ed Eventi Cultura Primo Piano Roma Territorio

Massimiliano Bruno e L’Orchestraccia presentano: Non fate come me. Nello spazio WeGil un nuovo appuntamento con musica e cultura

Segui Email Segui Email

Massimiliano Bruno e L’Orchestraccia presentano: Non fate come me. Nello spazio WeGil un nuovo appuntamento con musica e cultura

Massimiliano Bruno e L’Orchestraccia presentano: Non fate come me. Nello spazio WeGil un nuovo appuntamento con musica e cultura

Saranno lo sceneggiatore, regista, attore e ora anche scrittore Massimiliano Bruno (“Nessuno mi può giudicare”, “Viva l’Italia”, “Beata ignoranza”) e gli scatenati musicisti dell’Orchestraccia, gruppo itinerante delirante folk-rock romano, i protagonisti della serata live del 16 dicembre nella Sala Auditorium di WeGIL, l’hub culturale nel cuore di Roma rinato grazie a Regione Lazio che dall’8 dicembre si sta posizionando nell’offerta culturale della capitale con concerti, live, djset, teatro, degustazioni, iniziative per bambini e incontri accademici.
L’occasione sarà la presentazione-evento del primo romanzo scritto da Massimiliano Bruno, edito da Rizzoli, “Non fate come me”.Dalle ore 21, con l’intervento di tanti amici che leggeranno passi del libro sopra al ritmo dell’Orchestraccia.

Nata dall’idea e dalla voglia di attori e cantanti di unire le loro esperienze reciproche e confrontarle cercando una forma innovativa di spettacolo nel panorama italiano, l’Orchestraccia rappresenta sulla scena un unicum in grado di dare vita a una forma che comprende musica e teatro in una lettura assolutamente attuale.
Usando delle misture di suono estremamente moderne, dal dub, al punk-rock al patchanka, l’Orchestraccia fa cantare, ballare, ridere, riflettere, commuovere: lo spunto è prendere dal folk degli autori romani tra Ottocento e Novecento tutte quelle canzoni e poesie che sono patrimonio della cultura italiana e che sono nell’immaginario tradizionale collettivo di ognuno di noi.

Dimostrando la loro attualità e la loro freschezza rivisitandone gli arrangiamenti, canzoni come “Alla renella” o “Fortunello” sembrano scritte oggi, così come le poesie di Belli e di Pascarella, delineando il ritratto di un paese che evidentemente nei confronti degli oppressi e delle fasce più deboli si è sempre comportato in una maniera prevaricatrice ed arrogante. A tutto questo si aggiungono anche degli inediti, che ben si sposano alle storie dei ragazzi di oggi che non riescono a trovare una casa o un lavoro per farsi una famiglia oppure dolci ballate d’amore dell’Ottocento, quando gli amori dei poveri erano amori proibiti.
Il 16 dicembre a ingresso gratuito l’Orchestraccia salirà con Massimiliano Bruno sul palco di WeGIL, l’hub culturale restituito alla città dopo anni di chiusura al pubblico, oggi incubatore culturale del fermento capitolino e regionale.
Lo storico palazzo di Trastevere, concepito dall’architetto Moretti è stato ripensato utilizzando i criteri dell’innovazione e della modernità. La riapertura dell’edificio, la cui gestione è stata affidata alla società regionale LAZIOcrea, è stata resa possibile anche grazie all’opportunità offerta da “Art Bonus”, il credito d’imposta per le erogazioni liberali in denaro a sostegno della cultura e dello spettacolo.
Uno spazio culturale polivalente e creativo, uno spazio nuovo dal cuore antico.

h. 21.00, 16 dicembre 2017 presso WeGIL – Largo Ascianghi 5, Roma
Ingresso gratuito

WEGIL – www.wegil.it – 06. 51681900 (Largo Ascianghi 5).

Inserito da: Barbara Andreoli

Potrebbe interessarti anche...

  • Torna al cinema solo il 3, 4, 5 giugno DONNIE DARKO in versione restaurata in 4k Director's Cut
  • Noir Casablanca di Kamal Lazraq, dal 6 giugno al cinema con Exit Media
  • "L’assedio" film documentario d’esordio di Marta Innocenti al Marche Du Film del Festival di Cannes con Minerva Pictures
  • Su Rai1 il 23 maggio, in occasione della Giornata della legalità, andrà in onda 'Mascaria', con Fabrizio Ferracane e Manuela Ventura
  • Speciale "Capitan Harlock - L'Arcadia della mia giovinezza". A lezione di libertà e coraggio: cosa abbiamo imparato da Capitan Harlock
  • Presentato in Campidoglio a Roma il programma dell’Italian Horror Fantasy Fest 2024
  • "Te estoy amando locamente" vince La Nueva Ola - 17° Festival del cinema spagnolo e latinoamericano
  • Recensione di "Misericordia" di Emma Dante: tra mito e realtà, un viaggio crudele e umano
  • Recensione di "Abigail", sangue e ironia nel nuovo horror firmato Radio Silence
  • Cannes 2024: presentato L’Abbaglio, il nuovo film di Roberto Andò
  • Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere, nuova featurette dal dietro le quinte della seconda stagione
  • Marcello mio: anteprime in tutta Italia il 21 maggio con proiezione del red carpet di Cannes
  • Il Simpatizzante: da domani in esclusiva su Sky e NOW la serie con protagonisti Hoa Xuande, Sandra Oh e Robert Downey Jr
  • LUSO! Mostra itinerante del nuovo cinema portoghese, al Cinema Farnese di Roma il 30 e 31 maggio 2024
  • Disney+: annunciato lo sviluppo di nuove stagioni per Shōgun
  • Kung Fu Panda 4 in DVD e Blu-ray dal 20 giugno
  • It Ends with Us – Siamo noi a dire basta, il trailer del film al cinema dal 21 agosto
  • Best Movie Comics and Games: grandi ospiti e due super anteprime completano il programma del Main Stage
  • “Augusto Daolio: uno sguardo libero”: più di 3.000 spettatori per la mostra, 8.000 euro alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro
  • Ultima estate: recensione di "Gasoline Rainbow", in streaming su MUBI dal 31 maggio
About Author

BarbaraAndreoli

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *