Per ABC, Cinema&Storia: i giovani di Roma e del Lazio rivivono lo sbarco di Anzio del 22 gennaio 1944

Per ABC, Cinema&Storia: i giovani di Roma e del Lazio rivivono lo sbarco di Anzio del 22 gennaio 1944

Era il 22 gennaio del 1944 quando gli alleati sbarcarono ad Anzio e iniziarono quel lungo processo di liberazione d’Italia passato alla storia.
A distanza di 73 anni, il 9 e 10 novembre, gli studenti delle scuole di Roma e del Lazio, con il Progetto Scuola ABC Cinema&Storia, promosso dalla Regione Lazio con Roma Capitale, rivivranno i passaggi fondamentali della nostra Storia ripercorrendo i momenti dello sbarco tra Anzio e Roma, accompagnati da speciali narratori, insieme a giornalisti, testimoni e volti noti dello spettacolo – Veronica Pivetti, Silvia Costa, Vins Gallico, Laura Delli Colli, Enrico Menduni, il Teatro dell’Oppresso per scoprire attraverso la letteratura, il teatro e il cinema il passato condiviso del nostro Paese.

Il viaggio partirà dalla spiaggia di Anzio con Enrico Menduni, giornalista saggista e docente universitario, che accompagnerà gli studenti durante tutta la giornata e racconterà loro la storia dello sbarco degli alleati grazie anche all’aiuto di materiale video e fotografico originale e a alcune letture, tra cui “La pelle” di Curzio Malaparte, in cui vi è una descrizione drammatica dell’arrivo degli alleati a Roma. Insieme a Menduni ci sarà lo scrittore Vins Gallico, che lo supporterà con alcune incursioni creative.
Sarà poi la volta della visita al Museo dello Sbarco di Anzio, inaugurato in occasione del 50° anniversario dell’arrivo ad Anzio delle truppe alleate e collocato in una delle sale della seicentesca Villa Adele.
Nelle vetrine e nelle bacheche sono esposte uniformi, armi, decorazioni, documenti, piani di battaglia, foto di veterani, oggetti d’uso quotidiano; tutto rigorosamente autentico. Molti reperti provengono direttamente dai fondali del mare di Anzio, dove, a varie profondità, aerei, navi da guerra e da carico, mezzi da sbarco giacciono con l’intero l’equipaggio, come gli incrociatori britannici “Janus” e “Spartan” e la nave ospedale “St. David”.
Il pomeriggio proseguirà con la proiezione di Dunkirk, scritto e diretto da Christopher Nolan. Ambientato durante la seconda guerra mondiale, il film racconta dell’evacuazione di Dunkerque, ed è interpretato da un cast corale di grandi attori.

Tra passato e presente, i ragazzi assisteranno poi alla performance: La guerra non è un gioco – Viaggi di ragazzi coraggiosi” del Teatro dell’Oppresso, che usa la drammaturgia come strumento per il cambiamento sociale a livello individuale, locale e globale. Ai ragazzi offre l’opportunità di raccontare le loro storie di viaggio, di sopravvivenza, di vita per toccare con mano lo strumento dell’arte quale mezzo di partecipazione, presa di coscienza e trasformazione della realtà.
Il 10 novembre, arrivati a Roma, alla Casa del Jazz sarà la volta di Veronica Pivetti, regista e attrice e volto noto ai ragazzi che, intervistata dalla giornalista Laura delli Colli, presenterà un suo personale racconto tra il Cinema e la Storia attraverso tre film per lei significativi.
La due giorni finirà con La Storia e l’Europa, incontro con Silvia Costa, parlamentare europea, membro Commissione Cultura e Istruzione, durante il quale gli studenti potranno confrontarsi sui grandi temi che attualmente attraversano il vecchio continente.
Il Meeting di Cinema&Storia è realizzato grazie al contributo dell’Istituto Luce Cinecittà e della Direzione Generale Cinema del MiBACT.
Con il coinvolgimento di 60 istituti superiori, 200 docenti, 400 classi e 6000 studenti, Cinema&Storia fa parte dei Progetti Scuola ABC, promossi dalla Regione Lazio con Roma Capitale, nell’ambito del POR-FSE Lazio 2014-2020, e curati dal Progetto ABC Arte Bellezza Cultura con la collaborazione di Roma Lazio Film Commission, Giornate degli Autori, Istituto Luce Cinecittà e Direzione Generale Cinema del MiBACT.

Intervengono Veronica Pivetti, Laura Delli Colli, Silvia Costa, Enrico Menduni, Vins Gallico,
Performance del Teatro dell’Oppresso
Proiezione di Dunkirk di Christopher Nolan
Museo dello Sbarco di Anzio, Via di Villa Adele 2 – Anzio
Casa del Jazz, Viale di Porta Ardeatina, 55 – Roma
Info www.progettoabc.it Facebook @ProgettoABC Twitter @ProgettoABC #ProgettiScuolaABC

Inserito da: Barbara Andreoli

Potrebbe interessarti anche...

  • 16/11/18. Ospiti Radio Voi su Radio Kaos Italy: White Album Day e live di Mario Colletti
  • Rock Tales. Cerchi un sindacalista? Chiama i Led Zeppelin!
  • 15/11/18. Ospiti su Radio Voi su Radio Kaos Italy: la scrittrice Michela Alessandra Allegri, Mauro Munzi ex Dhamm e live di Tommaso Cuneo
  • Le Sirene: lasciatevi incantare dal canto soave della creatura marina più famosa
  • Tremate, tremate, le streghe son tornate! Dalle vecchiette della tradizione alle Wicca, andiamo alla scoperta di una figura complessa ed affascinante
  • Non si muore per amore: presentazione del sondaggio sulla violenza visibile e invisibile sulle donne
  • Evento speciale della Festa di Roma: "Be kind – un viaggio gentile all'interno della diversità"
  • Le Fate: origini, storia, tipologie e curiosità delle donne immortali a cavallo tra il mondo segreto ed il nostro
  • Video. "Mai dire bau! Pillole di educazione cinofila": #1 Il marker
  • Arriva su Netflix "Sulla mia pelle. Gli ultimi 7 giorni di Stefano Cucchi"
  • Rome Bondage Week: Arte, Eros e Performance a Roma dal 20 al 23 settembre con ospiti da tutto il mondo
  • Amore a quattro zampe. Wolf, Sally, Elsa, Precious Paws Atreju: le loro storie
  • Al Giffoni Film Festival, #I DOG YOU conquista le celebrities: da Anna Valle al Trio Medusa, da Ferzan Ozpetek a Victoria Cabello
  • #I DOG YOU al Giffoni Film Festival
  • Marco Giallini nel video di "La vita è una", nuovo singolo del "Muro del canto"
  • Netflix lancia Smart Downloads, il download intelligente
  • "A Christmas Carol" vince il premio Studio Universal. Andrà in onda nella trasmissione "A noi piace corto"
  • "Un amico non si abbandona": Michele Zarrillo testimonial per la campagna contro l'abbandono estivo degli animali domestici
  • Finale del Concorso Nazionale Miss Pin Up WW2: vince la bellezza vintage!

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION