Montopoli Sabina. Spettacolo finale del laboratorio del Teatro delle Condizioni Avverse

Montopoli Sabina. Spettacolo finale del laboratorio del Teatro delle Condizioni Avverse

La Rassegna Culturale organizzata dal Teatro delle Condizioni Avverse e dal Comune di Montopoli di Sabina è giunta anche quest’anno alla conclusione. La presenza assidua del pubblico conferma il lavoro svolto a favore della cultura e dell’impegno civile.
L’appuntamento è per domenica 21 Maggio, alle ore 21,00 presso La Biblioteca Comunale Angelo Vasallo a Montopoli di Sabina. A chiudere la rassegna sarà il saggio del laboratorio di teatro per adulti del Teatro delle Condizioni Avverse, inserito all’interno della VI edizione della Rassegna “Teatro Vero”.
L’evento è realizzato in collaborazione con l’Associazione Giovanile di Montopoli di Sabina Youngs at Work e l’Associazione Hic&Tunc, all’interno della Residenza Multidisciplinare della Bassa Sabina in attuazione dell’art. 45 del Decreto del MiBACT del 1° luglio 2014, che prevede interventi per progetti relativi all’insediamento, alla promozione e allo sviluppo del sistema delle residenze artistiche quali esperienze di rinnovamento di processi creativi, della mobilità, del confronto artistico nazionale e internazionale, di incremento dell’accesso e di qualificazione della domanda. Un progetto finanziato e promosso dal MiBACT e Regione Lazio, Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili.
Il laboratorio, diretto da Andrea Maurizi, con la collaborazione di Tiziano Perrotta, ha portato alla messa in scena dello spettacolo “A un certo punto (Non raccontate le favole ai vostri bambini)” dopo una ricerca sulle storie, i sogni e le favole dell’infanzia .

Uno spettacolo sobriamente delirante, che vuole rileggere in chiave adulta le favole e i sogni della propria infanzia.
Potrebbe essere uno spettacolo addirittura divertente, purché non crediate ancora a Babbo Natale.
Non siamo noi a fallire, il problema sono le aspettative che ci propinano, fin da piccolissimi.
Il principe azzurro esiste?
La morale di una favola è mai tornata utile a qualcuno?
Chi è mai vissuto davvero felice e contento?
Quali ricadute hanno le favole sui giovani di oggi?
Cosa è successo “A un certo punto”?

Con: Stefano Abbatelli, Fabiana Ammiraglia, Andrea Fiori, Luisa Mancinelli, Marta Marcellini, Elisa Pellirossi, David Rauco, Camilla Sabatini, Claudia Zonetti.

Ogni ulteriore informazione sul sito www.condizioniavverse.org
L’ingresso è gratuito.

Potrebbe interessarti anche...

  • Arriva su Netflix "Sulla mia pelle. Gli ultimi 7 giorni di Stefano Cucchi"
  • Rome Bondage Week: Arte, Eros e Performance a Roma dal 20 al 23 settembre con ospiti da tutto il mondo
  • Amore a quattro zampe. Wolf, Sally, Elsa, Precious Paws Atreju: le loro storie
  • Al Giffoni Film Festival, #I DOG YOU conquista le celebrities: da Anna Valle al Trio Medusa, da Ferzan Ozpetek a Victoria Cabello
  • #I DOG YOU al Giffoni Film Festival
  • Marco Giallini nel video di "La vita è una", nuovo singolo del "Muro del canto"
  • Netflix lancia Smart Downloads, il download intelligente
  • "A Christmas Carol" vince il premio Studio Universal. Andrà in onda nella trasmissione "A noi piace corto"
  • "Un amico non si abbandona": Michele Zarrillo testimonial per la campagna contro l'abbandono estivo degli animali domestici
  • Finale del Concorso Nazionale Miss Pin Up WW2: vince la bellezza vintage!
  • Ginnastica in Festa 2018: Vanessa Ferrari, Marco Lodadio e Lorenzo Galli hanno incontrato i fan alla Fiera di Rimini
  • La giovanissima attrice romana Letizia Pinocci presto ad Hollywood con "The White Stallion" ricevuta dall'ambasciatore di Monte-Carlo con il cast del film "Mission Possible"
  • Amore a quattro zampe. Gli amici pelosi dei nostri lettori si raccontano
  • La casa di produzione West 46TH Films premia i migliori cortometraggi
  • Cosa sai dell’Africa e di chi fugge da guerre e miseria? Scoprilo con il pluripremiato “This in Congo”, inedito in Italia, in onda su Sky Atlantic
  • Finale Miss Pin Up WW2 al Fabulous: l'evento vintage dell'estate!
  • La bufala della raccolta sangue per la leucemia di Riccardo Capriccioli

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION