Fiano Romano. Granfondo Valle del Tevere: un’edizione speciale in memoria di Oliviero Beha

Fiano Romano. Granfondo Valle del Tevere: un’edizione speciale in memoria di Oliviero Beha

La Granfondo Valle del Tevere-Coppa Città di Fiano è pronta a regalare un’altra indimenticabile giornata di ciclismo amatoriale tra i paesaggi e i luoghi di rara bellezza della Valle del Tevere, della Sabina e del Monte Soratte attraversati in lungo e in largo dai percorsi di 88 (mediofondo) e 120 chilometri (granfondo).

Domenica 10 settembre Fiano Romano attende l’invasione pacifica dei ciclisti a conferma della bontà dell’organizzazione messa in campo nelle precedenti edizioni dal Ciclo Club Fiano Romano di concerto con l’amministrazione comunale di Fiano Romano per la gran festa finale del circuito Fantabici.

Il Memorial Oliviero Beha è la novità dell’edizione 2017 in ricordo del giornalista, scrittore, conduttore televisivo e radiofonico. Laureato in Lettere e in Filosofia, Beha aveva iniziato l’attività di giornalista nel 1973, collaborando con Tuttosport e Paese Sera. Nel 1976, era passato a Repubblica, dove è stato inviato fino al 1985.

Da scrittore, saggista e conduttore televisivo ha dato molto risalto allo sport e in particolar modo al ciclismo con il libro “Bartali, un cuore in fuga” testimoniando tutto il suo amore e la passione per le due ruote.

E al compianto giornalista scomparso il 13 maggio scorso all’età di 68 anni che, per interessamento del suo amico e collega di La Repubblica, Eugenio Capodacqua, interprete dei desideri della famiglia (di concerto con Franco Cacci), si è deciso di dedicare ed intitolare da quest’anno la Granfondo.

“Solo una gara importante come la Granfondo Valle del Tevere appartenente al circuito Fantabici – commenta Onorino Santarelli, presidente del Cicloclub Fiano Romano – non può dimenticare una persona amata e stimata come Oliviero Beha e siamo orgogliosi di ricordarlo con un premio speciale.”

Le iscrizioni e le relative quote sono disponibili su Kronoservice a questo link.

Loading...

Potrebbe interessarti anche...

  • Storie della Generazione Z: le Jordan 1
  • Il mito della Fenice attraverso i secoli
  • Alla scoperta della chiave: potente oggetto magico dai molteplici simboli
  • "Abracadabra": la bacchetta magica tra storia e magia
  • Scavi e ricerche a SHAHR-I SOKHTA, la "Pompei d'Oriente": presentati a Unisalento i risultati degli scavi archeologici nel sito iraniano
  • Gli Angeli, tra sacro e profano, fiabe e religione, terra e cielo
  • Visita a Tuscania: campi di lavanda, necropoli e avventure alla Indiana Jones
  • Torre Alfina e bosco del Sasseto: una gita nella Tuscia incantata e gotica
  • Gli gnomi: alla scoperta della creatura più "sfigata" del "piccolo popolo"
  • L’Abbazia di Fossanova: dove San Tommaso d’Aquino ci rimise le penne
  • "Il gatto con gli stivali": decima uscita della collana NPE dedicata al maestro Dino Battaglia
  • Vivere da Alligatore: blues e calvados nella serie noir dai racconti di Massimo Carlotto
  • Debutta la web series animata "Puffins" con Johnny Depp
  • Afghanistan, quinta uscita della collana dedicata al maestro Attilio Micheluzzi
  • Il digitale a servizio dei vinili dimenticati. Suan Edizioni e il recupero dei vinili dimenticati
  • Tra i vicoli della pittoresca Sperlonga

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION