E’ stato rilasciato il programma completo della 42ma edizione del Fantafestival, che si terrà presso il Nuovo Cinema Aquila di Roma dall’1 al 5 giugno 2022 e sarà dedicata alla memoria di Michele De Angelis. Anteprime internazionali, classici restaurati e ospiti esclusivi tornano ad arricchire una manifestazione ormai storica, appuntamento irrinunciabile dell’Estate Romana. L’evento è completamente gratuito, con la possibilità inoltre di vedere e votare online i cortometraggi della selezione ufficiale.

Ovviamente da amanti dell’horror parteciperemo al Festival, dandogli copertura sia sul portale che attraverso la trasmissione Preferito Cinema Show.

Questo il programma completo:

Mercoledì 1

ore 16.30 / (online)
selezione cortometraggi
Checkpoint (USA, 2021, 10′) di Jason Sheedy
Hospice (Corea del Sud, 2021, 11′) di Soo-young Kim
L’esorcismo dell’acqua (Italia, 2022,13′ ) di Giuseppe Rossi
The Tenant (Spagna, 2021, 10′) di Lucas Paulino e Ángel Torres
Cafard (Canada, 2021, 12′) di Alfio Foti

ore 17.00 / Nuovo Cinema Aquila
selezione ufficiale / anteprima italiana
The Day I Found a Girl in the Trash (Polonia, 2021, 98′) di Michał Krzywicki
in collaborazione con Istituto Polacco di Roma
alla presenza del regista e dell’attrice Dagmara Brodziak
In un futuro non troppo lontano, le persone condannate per crimini speciali vengono trasformate in automi e private della personalità. Per protestare contro questa pratica disumana, un attivista programma tramite i social network il proprio suicidio, ma l’incontro fortuito con una ragazza “automizzata” lo porterà a intraprendere un ultimo viaggio per condurla verso una nuova vita.

ore 19.00 / Nuovo Cinema Aquila
retrospettiva “Girl’s Revenge”
Madchen mit Gewalt (Germania Ovest, 1970, 98′) di Roger Fritz
in collaborazione con Subkultur-Entertainment
con un videomessaggio del regista
Due uomini convincono una giovane ragazza, appena incontrata, ad accompagnarli in una gita fuori città. Quando arrivano in una cava deserta, la donna diventa il fulcro di un sadico gioco al massacro.

ore  21.00 / Nuovo Cinema Aquila
omaggio a Michele De Angelis
a seguire
anteprima
Inexorable (Francia/Belgio, 2021, 98′) di Fabrice du Weltz
in collaborazione con Koch Media
Un autore di best seller, in cerca di ispirazione, si trasferisce con la famiglia in una vecchia villa. Ma una ragazza misteriosa, di nome Gloria, inizia a insidiare l’equilibrio dello scrittore, portando alla luce misteri dimenticati.

Giovedì 2

ore 16.30 / (online)
selezione cortometraggi
Apotheosis (USA, 2021, 20′) di Max Pearce
Death Valley (USA, 2021, 11′) di Grace Sloan
The Man Who Works Overtime (Cina, 2021, 8′) di Youxue Chen
Castigo (Italia, 2021, 18′) di Cristina Di Lorito
The Last Christmas (Canada, 2021, 11′) di Ryan Port
Moja (Giappone, 2022, 29′) di Kenichi Ugana

ore 17.00 / Nuovo Cinema Aquila
selezione ufficiale / anteprima assoluta
Dead Bride (Italia, 2022, 83′) di Francesco Picone
alla presenza del regista
Alyson e Richard si trasferiscono in una casa lasciata in eredità alla ragazza dal padre biologico. Quando il compagno parte per un viaggio di lavoro, Alyson inizia a ricostruire gli oscuri segreti nel passato della sua famiglia.

ore 19.00 / Nuovo Cinema Aquila
retrospettiva “Amazing Journey”
Heavy Metal (Canada, 1981, 90′) di Gerald Potterton
introduce Domenico Vitucci
Un’antologia di racconti fantastici, ispirati all’omonima rivista e tutti all’insegna di sesso, sangue e rock ‘n’ roll. Un classico del cinema d’animazione per adulti,  da riscoprire anche in omaggio al produttore Ivan Reitman (Ghostbusters), recentemente scomparso.

ore  21.00 / Nuovo Cinema Aquila
anteprima
The Innocents (Norvegia/Svezia/Danimarca/Finlandia/Francia/UK, 2021, 117′) di Eskil Vogt
in collaborazione con Koch Media
Quattro giovanissimi ragazzi scoprono di essere dotati di poteri paranormali, scatenando impulsi autodistruttivi all’interno del gruppo. Una favola nera sulla diversità e l’innocenza, presentata a Cannes e diventata subito un instant cult.
a precedere
Duel (Ucraina, 1986, 10′) di Mikhail Titov

Venerdì 3

ore 16.30 / (online)
selezione cortometraggi
While Mortals Sleep (USA, 2021, 14′) di Alex Fofonoff
Part Forever (Taiwan, 2021, 12′) di Alan Chung-An, Ou
The 21st Sense (Italia, 2020 19′) di Christian Battiferro
Under the Ice (Spagna, 2021, 15′) di Àlvaro Rodriguez Areny

ore 17.00 / Nuovo Cinema Aquila
selezione ufficiale / anteprima italina
2551.01 (Austria, 2021, 65′) di Norbert Pfaffenbichler
In un mondo sotterraneo popolato da grotteschi personaggi, un vagabondo salva un piccolo bambino e decide di tenerlo con sé. Rilettura steampunk de “Il monello” di Charlie Chaplin, il film è uno “slapstick distopico”, come lo ha definito lo stesso regista.
a seguire
Unheimlich (Messico, 2021, 15′) di Fabio Colonna

ore 19.00 / Nuovo Cinema Aquila
retrospettiva “Girl’s Revenge”
Femmine carnivore (Germania Ovest/Francia/Italia/Cecoslovacchia, 1972, 90′) di Zbynek Brynych
in collaborazione con Centro Ceco di Roma
Alla giovane Eva, vittima di un esaurimento nervoso, viene consigliato un soggiorno in una lussuosa clinica a Badmarin. Appena arrivata, la ragazza scopre che la città è abitata da sole donne, mentre gli uomini che incrociano la sua strada sono presto vittime di un misterioso destino…

ore  21.00 / Nuovo Cinema Aquila
retrospettiva “Amazing Journey”
The Rocky Horror Picture Show (UK, 1975, 100′) di Jim Sharman
Midnight cult per eccellenza, omaggio smaliziato e liberatorio all’immaginario della fantascienza anni ’50.
a precedere
Fright-Muzzles (Ucraina, 1991, 10′) di AA.VV.

Sabato 4

ore 16.30 / (online)
selezione cortometraggi
Creeper (USA, 2021, 15′) di Melissa Scrivner Love e David Love
Who Goes There (USA, 2021, 15′) di Matthew James Fackrell
Pluto (Italia, 2021, 20′) di Ivan Saudelli
The Rock of Ages (Islanda, 2021, 16′) di Eron Sheean
Arca (Francia, 2022, 19′) di Germain e Robin Aguesse

ore 17.00 / Nuovo Cinema Aquila
selezione ufficiale / anteprima italiana
Knocking (Svezia, 2021, 78′) di Frida Kempff
Dopo un tragico incidente, Molly si trasferisce in un nuovo appartamento, ma strani rumori e urla provenienti dal piano di sopra iniziano a spaventarla. Quando la donna si accorge che nessuno è disposto a crederle e aiutarla, il confine tra incubo e realtà diventa sempre più labile.
a seguire
evento speciale / anteprima italiana
Inherent (Danimarca, 2021, 16′) di Nicolai G.H. Johansen

ore 19.45 / Nuovo Cinema Aquila
retrospettiva “Girl’s Revenge”
Death Game (USA, 1977, 91′) di Peter S. Traynor
in collaborazione con Grindhouse Releasing
introduce il direttore della fotografia David Worth
Due ragazze si introducono nella vita di un ricco uomo d’affari. Dalla seduzione, si passerà presto alla tortura. Un cult inedito in Italia, noto anche per essere stato oggetto di remake con Knock Knock di Eli Roth.

ore 21.00 / Nuovo Cinema Aquila
omaggio a Michele De Angelis / anteprima assoluta
14 (Italia, 2022, 15′) di Michele De Angelis
a seguire
retrospettiva “Amazing Journey”
Il fantasma del palcoscenico (USA, 1974, 92′) di Brian De Palma
Uno dei capolavori del cinema di Brian De Palma, una rilettura postmoderna, in chiave rock, del classico Il fantasma del palcoscenico.

Domenica 5

ore 16.00 / (online)
selezione animazione
Clair De Lune (Italia, 2022, 6′) di Fabio Bozzetto e Diego Zucchi
Loop (Spagna, 2021, 8′) di Pablo Polledri
Experience the World – The Train (USA, 2022, 6′) di Duro Howard Jr.
Self-Actualization of the Werewolf Woman (Canada, 2021, 4′) di Conall Pendergast

ore 17.00 / Nuovo Cinema Aquila
retrospettiva “Ritorno alle origini”
Amulet (Ucraina, 1991, 83′) di Nikolai Rasheyev
in collaborazione con National Oleksandr Dovzhenko Film Centre
Un giovane impiegato viene chiamato a sostituire un collega, misteriosamente scomparso. Un’arcana maledizione sembra intrecciare il destino dei due uomini, sullo sfondo dell’Ucraina di inizio anni ’90, ancora segnata dal disastro di Chernobyl.

ore 19.00 / Nuovo Cinema Aquila
retrospettiva “Ritorno alle origini”
Il grande inquisitore (UK, 1968, 87′) di Michael Reeves
Inghilterra, XVII secolo. Durante la guerra civile, il magistrato Matthew Hopkins sfrutta il fanatismo religioso per arricchirsi perseguendo donne accusate di stregoneria. Un classico maledetto dell’horror britannico degli anni ’60.

ore 21.00 / Nuovo Cinema Aquila
premiazione
a seguire
retrospettiva “Ritorno alle origini”
A Classic Horror Story (Italia, 2021, 95′) di Roberto De Feo e Paolo Strippoli
in collaborazione con Netflix
alla presenza del regista Roberto De Feo

 

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

JOIN THE DISCUSSION