TIVOLI:completamento della toponomastica

Tutte le abitazioni, i negozi, gli uffici, i laboratori, gli stabilimenti industriali ed ogni altro locale dell’intero territorio comunale finalmente hanno ora un indirizzo preciso, con via e numero civico.

L’Amministrazione comunale, colmando una lacuna di decenni, ha redatto e reso operativo il primo piano della toponomastica di Tivoli. Con il nuovo piano sono stati assegnati i nomi a 56 vie e piazze che non li avevano ed i numeri civici a tutti gli ingressi (porte, portoni, serrande, cancelli etc.) che ne erano sprovvisti. Inoltre, in alcuni casi, sono stati modificatii numeri civici, per riallinearli in modo progressivo ed ordinato in ogni via, strada e piazza.

Per effetto del nuovo piano, dunque, per tutti i cittadini, i profesionisti, i commercianti, gli artigiani, gli imprenditori della citta’ sara’ piu’ semplice ricevere la posta ed essere raggiungibili piu’ facilmente

IL CALENDARIO DEI LAVORI

A partire dal mese di febbraio 2007 il Comune di Tivoli installera’ le nuove tabelle di vie e numeri civici, procedendo per zone secondo il seguente ordine:

Tivoli Terme
Villa Adriana
Campolimpido
Arci
Bivio di San Polo e Crocetta
Tivoli centro, quartieri Empolitano e Braschi
Tivoli centro storico
Ai cittadini di ogni zona e quartiere il Comune comunichera’, attraverso l’affissione di specifici manifesti, l’inizio dei lavori

L’eventuale indirizzo modificato, per tutti, sara’ formalmente operativo subito dopo l’installazione delle nuove tabelle.

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION