Fonte Nuova. Nomentana bis: non ci sono fondi per portare a termine i lavori

Il Sindaco Fabio CannellaSi è svolta pochi giorni fa la commissione Lavori Pubblici in via Petroselli, presso una delle sedi del Comune di Roma Capitale, al cui ordine del giorno era prevista la discussione relativa alla situazione della Nomentana Bis. Il Sindaco di Fonte Nuova, Fabio Cannella, invitato a prendere parte alla commissione, ha avuto un quadro completo dell’attuale situazione, dapprima per dare risposta ai cittadini, poi, per cercare una soluzione il più possibile rapida per migliorare la viabilità del territorio.

“Abbiamo appreso che i fondi per portare avanti i lavori per la Nomentana Bis non ci sono, ed il progetto degli ultimi 900 metri di strada è stato bloccato, poiché il Mibac ha dato parere negativo, quindi la Città Metropolitana, in sintonia con il Comune di Roma Capitale, dovrà redigere un nuovo progetto che vedrà la Nomentana Bis affiancare l’attuale Palombarese. Basta parlare in politichese, quello che vogliamo sono fatti e azioni concrete – ha spiegato il Primo Cittadino di Fonte Nuova, Fabio Cannella – per questo, in qualità di Sindaco di Fonte Nuova, avendo realisticamente visto l’opera ed essendo venuto a conoscenza delle tempistiche, insieme agli altri organi amministrativi coinvolti, mi accingo a chiedere ai Sindaci ai Comuni limitrofi la delega per portare avanti la causa dei circa duecentomila abitanti che trascorrono in media sei ore di vita quotidiana in macchina, per andare e tornare dal lavoro. Tale causa, di cui mi farò portavoce, sarà portata avanti nelle sedi deputate presso il Comune di Roma, e l’Area Metropolitana”.

About the author

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION