MONTEROTONDO VOLLEY: Mastrangelo: con questo carattere possiamo arrivare in alto

Non c’e’ stato nemmeno il tempo di festeggiare la vittoria di ieri sera con la Cimone Modena, per la M. Roma Volley, chiamata domenica sera (16:00 ora locale, 15:00 ora italiana) al suo esordio in Coppa CEV.

La comitiva, che ha alloggiato a Milano, si e’ trasferita in mattinata in Finlandia, arrivando a Pielaveden nelle prime ore del pomeriggio, quando ha avuto soltanto il tempo di mangiare qualcosa e di trasferirsi successivamente nella palestra che era stata prenotata per una seduta di allenamento.
Durante il volo, ovviamente, si e’ parlato molto dell’importante successo ottenuto a Modena, un campo dove non saranno in tanti a vincere, perche’, al di la’ di qualche errore, la squadra di Andrea Giani ha piu’ volte messo in serio pericolo il successo dei romani. Gli atleti capitolini su una cosa sono stati concordi: il carattere della M. Roma, la voglia di aiutarsi, insomma, la solidita’ del gruppo.

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION