MONTEROTONDO: Ultimo assestamento nella Giunta municipale

Il sindaco Lupi completa l’assestamento della Giunta municipale, avviato con il cambio di deleghe operato a fine Ottobre e finalizzato al miglior raggiungimento degli obiettivi programmatici.
Ad Antonello Tabanella, già assessore alla Cultura e Politiche educative, succede il ventottenne Mauro Alessandri, consigliere comunale e segretario cittadino PD.
«Dopo un sereno e leale confronto con l’assessore Tabanella – dichiara il sindaco Lupi – ho con lui condiviso la scelta, sofferta per entrambi ma da entrambi condivisa, del passaggio di consegne a favore di Mauro Alessandri. Si tratta di un avvicendamento tra una persona che ha scelto l’impegno politico con autentico spirito di servizio e un giovane la cui breve ma intensa esperienza politica è caratterizzata da motivazioni e valori altrettanto forti e radicati».
Le ragioni di tale soluzione sono, per il sindaco Lupi, trasparenti e manifeste: «Ritengo – chiarisce il primo cittadino – che quella di Alessandri sia, per questioni anagrafiche e capacità dimostrate, tanto l’adeguata novità politica attesa dalla città, quanto la garanzia di una continuità amministrativa con l’esperienza di governo che nei prossimi mesi andrà a concludersi. Per questo credo che una ulteriore, preziosa anche se breve esperienza all’interno della Giunta municipale, possa essere utile al proseguimento del suo percorso, che potrà, se vorrà partecipare alle prossime elezioni Primarie del PD, vederlo candidato a sindaco di Monterotondo. Un obiettivo che, evidentemente, incontra la mia più totale e convinta approvazione, personale e politica».
«Sono del resto consapevole – prosegue il sindaco – che Mauro Alessandri possegga sia le qualità, sia l’entusiasmo e la sensibilità per poter assumersi la responsabilità di guidare la futura amministrazione cittadina, tra l’altro avvalendosi della leale collaborazione e dell’esperienza maturata in questi anni da esponenti rappresentativi delle varie culture, in particolare di quelle riunitesi nel Partito Democratico, culture capaci di interpretare il pensiero, le istanze e le aspettative della maggioranza dei monterotondesi».

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION