MONTEROTONDO: Quarto turno di Coppa Italia, il M.Volley al Peano

Torneranno in campo domani le ragazze di Piero Rosati in occasione della quarta giornata di Coppa Italia che vedrà le gialloblù opposte al Celyn Formello Fidia. Il Monterotondo Volley, purtroppo, non potrà nuovamente utilizzare il Palazzetto dello Sport, occupato da un’altra manifestazione. Tutti gli appassionati, quindi, saranno costretti a trasferirsi presso la palestra del Liceo Scientifico Giuseppe Peano. Una situazione che, si spera, non si verifichi più durante il campionato. È infatti fondamentale, per una squadra di pallavolo, poter giocare nell’impianto dove si allena. La compagine gialloblù sta utilizzando la Coppa soprattutto per mettere a punto alcuni automatismi di gioco. Il passaggio del turno interessa poco: l’importante è arrivare pronti per il campionato. Purtroppo, durante la settimana, la formazione eretina ha subito una perdita importante: “Ilaria Angelozzi ha avuto uno stiramento addominale durante la parte finale dell’allenamento e dovrà stare ferma per circa un mese ” afferma Piero Rosati dopo essersi consultato con lo staff medico – Una vera tegola perché il nostro organico non è completo ed Ilaria è sicuramente un elemento importante.” Si è però allenata per la prima volta insieme alle sue compagne Giulia Momoli. Campionessa italiana di beach volley nel 2007, Momoli aveva già da tempo raggiunto l’accordo con la società eretina che l’ha attesa pazientemente. “Ha svolto un ottimo allenamento e ci ha fatto un’ottima impressione ” riprende Rosati – La differenza tra la spiaggia e l’indoor si sente ma Giulia ha messo in mostra grande voglia di fare e di migliorare. Ha fatto capire di volersi mettere in gioco. Si vede che è una giocatrice di esperienza, che ha colpi e spessore. Darà un grande equilibrio alla nostra squadra. Momoli è andata ad aggiungersi alle altre due esperte del gruppo, ovvero Fontanella e Floro, completando la giusta miscela che volevo in squadra: darà un grande apporto durante tutto il corso del campionato.” Domani Momoli non potrà esserci ma, nonostante ciò, Rosati non è preoccupato: “Ci sono stati diversi miglioramenti durante la settimana dato che abbiamo avuto tempo di allenarci tranquillamente. Spero di notare dei passi in avanti anche se la squadra è molto stanca”.

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION