MONTEROTONDO: Organi collegiali della scuola tra presente e futuro


Conoscere e approfondire il ruolo e le funzioni degli Organi collegiali della scuola. E’ il tema dell’incontro “La democrazia passa attraverso la scuola. Gli organi collegiali: passato, presente, futuro” (giovedì 20 Dicembre, ore 16.30, biblioteca “Angelani), indetto dall’Assessorato alle Politiche educative e rivolto agli studenti, ai docenti, ai genitori e ai dirigenti scolastici.

«Il valore di un’istruzione pubblica di qualità – afferma l’assessore Anna Foggia – è il primo valore di una democrazia e passa attraverso la valorizzazione della professionalità docente, della progettualità formativa, delle strutture scolastiche e delle opportunità formative. Gli Organi Collegiali sono, per loro natura, gli strumenti per affermare molte di queste istanze ma purtroppo negli anni sono stati lentamente svuotati di operatività, spesso anche a causa della mancanza di una piena consapevolezza riguardo responsabilità e competenze”.

duomo_Monterotondo

“Il decreto legge 3542 – continua l’Assessore – che ne introduce la riforma, apre uno scenario che, come componenti della variegata comunità scolastica, abbiamo il diritto/dovere di conoscere e approfondire. Da qui l’idea di organizzare questo momento di approfondimento».

All’incontro parteciperanno anche il sindaco Mauro Alessandri, la docente Anna Angelucci, il dirigente scolastico Simonetta Salacone, gli studenti Roberto Campanelli e Daniele Lanni, il genitore Antonella Pancaldi.

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION