MONTEROTONDO: IV edizione del Festival CineMadeInLazio

Torna la quarta edizione del Festival CineMadeInLazio, che si svolgerà dal 4 al 7 febbraio 2010 a Monterotondo presso la Sala consiliare e la biblioteca del centro laziale. CineMadeInLazio cambia così stagione ma non prospettiva, quella di contribuire alla valorizzazione delle migliori risorse creative e produttive dell’audiovisivo made in Lazio. L’originalità del festival, infatti, si esprime nel dare voce e visibilità agli audiovisivi che hanno usato e usano come set il territorio laziale il quale, alla pari degli altri importanti distretti del cinema mondiale, ha sempre accolto storie che si sono radicate nell’immaginario contemporaneo.  

CineMadeInLazio, patrocinato dalla Regione Lazio e promosso dall’Associazione la Fornace, si avvale anche quest’anno della collaborazione del maestro della critica Morando Morandini (presidente delle giurie dei concorsi) e del noto regista Ugo Gregoretti (presidente del festival), mentre Silvio Montanaro prosegue nella conduzione della direzione artistica.  

Come di consueto saranno due le principali finestre del festival sul panorama produttivo laziale:

LungoLazio – A partire da un’attenta selezione di film realizzati in ambienti del Lazio negli ultimi 24 mesi*, la giuria del festival sceglierà le 6 pellicole che avranno accesso alla fase finale del concorso. Il 7 febbraio sarà decretato il film vincitore grazie ai voti espressi da una giuria popolare, costituita per l’occasione dagli studenti degli istituti scolastici ed enti di formazione locali.

Doc&CortoLazio – La sezione del concorso dedicata a cortometraggi e documentari raccoglie quest’anno i video vincitori e segnalati provenienti dal circuito dei festival partner: Arcipelago, la Cittadella del Corto, Roma Independent Film Festival, Tekfestival, Ciociaria e Cinema, Tuscia Film Fest, Visioni Fuori Raccordo e ProvInCinema. Il vincitore sarà decretato dalla decisione congiunta della giuria popolare e di una giuria dell’Associazione La Fornace.  

Tra gli eventi di spicco la presenza dei maestri della cinematografia italiana Arnoldo Foà (4 febbraio) e Citto Maselli (5 febbraio) e la proiezione del documentario di Toni D’Angelo “Poeti”, accompagnata dal reading poetico dei protagonisti dell’opera (5 febbraio).

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION