MONTEROTONDO: Inaugurati gli impianti fotovoltaici nelle scuole

“Con l’inaugurazione dei primi due impianti fotovoltaici da 6 kWp nelle scuole di Monterotondo e quello al Parco Arcobaleno da 3 kWp, proseguiamo nel nostro progetto di solarizzazione delle scuole del Lazio che possiede una doppia valenza”. Lo ha dichiarato l’assessore all’Ambiente e Cooperazione tra i Popoli, Filiberto Zaratti, durante la cerimonia d’inaugurazione che si è svolta ieri mattina a Monterotondo. “La prima è quella di un concreto contributo alla tutela dell’ambiente, mentre la seconda è di carattere educativo e informativo – ha aggiunto – Installando sistemi a energie rinnovabili sulle scuole, infatti, si rendono immediatamente visibili le applicazioni concrete delle nuove energie, informando sia gli adulti, sia i ragazzi circa le potenzialità reali delle fonti rinnovabili. Si tratta di iniziative che vanno incontro alle richieste dei cittadini del Lazio, i quali nelle recenti assemblee sulla partecipazione, organizzate dalla Regione, hanno dato alle fonti rinnovabili il primo posto tra le priorità. Anche per questo motivo il nostro Assessorato ha deciso, su richiesta dell’Assessore all’Ambiente del Comune di Monterotondo, Luigi Cavalli, di solarizzare tutte le scuole di Monterotondo”.

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION