MONTEROTONDO: I ragazzi di Guglielmi affrontano la Nazionale Pre Juniores

Amichevole di lusso per la formazione maschile di serie C del Monterotondo Volley. Domani alle ore 20:00 presso il Palazzetto dello Sport di Monterotondo Scalo, Cesarini e compagni affronteranno sul parquet amico la nazionale maschile pre juniores allenata da Mario Barbiero. Quest’ultimo è uno dei tecnici più importanti a livello giovanile. Ha vinto il titolo italiano giovanile con il Velletri confermandosi uno dei conoscitori più preparati della pallavolo laziale e nazionale. Il Monterotondo Volley ha quindi la possibilità di confrontarsi contro un sestetto che, come tutte le selezioni giovanili, rappresenta il futuro della pallavolo maschile in Italia. La storia della nazionale Cadetti italiana è corta, ma piena di allori. La prima manifestazione ufficiale a cui ha preso parte è stata nel 1995 il Campionato Europeo di Barcellona in cui ha perso in finale per 3-1 contro la Russia. Nello stesso anno ha conquistato la medaglia d’argento anche nel Mondiale di Portorico, dietro al Brasile. Campione del Mondo nel 1997, titolo conquistato nell’estate a Teheran, e bissato a Puchov in Slovacchia con la medaglia d’oro nel Campionato Europeo. Nel 2003 a Zagabria conquista la medaglia di bronzo al Campionato Europeo. Nel 2005 conquista la medaglia di bronzo al Campionato Europeo di Riga in Lettonia e al Campionato Mondiale di Algeri. Insomma, la formazione eretina giocherà contro dei giocatori che hanno la responsabilità di dare seguito ad una storia gloriosa e ricca di soddisfazioni. Dopo il successo all’esordio contro il Grottaferrata, i ragazzi di mister Savino potranno sostenere questo test importante per migliorare l’intesa in campo, affinando i vari meccanismi di gioco. Sabato al Palazzetto arriverà il Marino, squadra compatta e che, storicamente, ha sempre dato fastidio al Monterotondo. L’ingresso al Palazzetto sarà ovviamente gratuito e la società, come in tutte le gare casalinghe, proporrà al pubblico la classica raccolta fondi per la realizzazione di pozzi d’acqua in Africa grazie alla collaborazione con l’Amref.

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION