MONTEROTONDO: Contributi per la fornitura di libri di testo

Possono ottenere i contributi per l’acquisto dei libri, nonché le borse di studio gli alunni e/o gli studenti residenti nel Comune di Monterotondo e appartenenti a nuclei familiari il cui reddito familiare, calcolato col metodo ISEE riferito all’anno 2007 (indicatore della Situazione Economica Equivalente), non sia superiore a € 10.632,93.

E’ stato predisposto un modulo per la richiesta dei sussidi per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo per gli alunni che adempiono l’obbligo scolastico (esclusa la scuola elementare in quanto i libri sono già concessi gratuitamente attraverso la cedola libraria) e gli studenti della scuola d’istruzione superiore, da ritirare:
-presso le scuole di frequenza  per gli alunni frequentanti le scuole del territorio;
-presso l’ufficio del Servizio Istruzione del Comune di Monterotondo per gli studenti  frequentanti  Istituti  Scolastici in altro Comune.

Le domande potranno essere  presentate dagli esercenti la potestà genitoriale  sugli alunni e/o studenti aventi titolo, se minorenni, ovvero  dagli studenti stessi se maggiorenni.
Alla domanda deve essere allegato la fattura comprovante l’acquisto dei libri di testo e il mod.ISEE riferito all’anno 2007 e deve essere consegnata  entro e non oltre il  31 ottobre 2008 (nei giorni di martedì, giovedì  dalle  9,00 alle  12,30 e  dalle 15.30  alle  18.00)  presso l’ufficio del Servizio Istruzione.

L’importo del contributo che verrà concesso agli aventi diritto, relativo alla spesa sostenuta per l’acquisto dei libri di testo, dipenderà dalle domande presentate e dal contributo assegnato a questo Comune dalla Regione Lazio. Il contributo sarà rimborsato entro il 31 gennaio 2009.

E’ stato predisposto inoltre un modulo per la richiesta dell’assegnazione della borsa di studio per gli alunni che adempiono l’obbligo scolastico e gli studenti  della scuola d’istruzione superiore,  da ritirare:
-presso le scuole di frequenza  per gli alunni frequentanti le scuole del territorio;
-presso l’ufficio del Servizio Istruzione e Politiche Sociali del Comune di Monterotondo per gli studenti  frequentanti  Istituti Scolastici in altro Comune.

Le domande potranno essere  presentate dagli esercenti la potestà genitoriale  sugli alunni e/o studenti aventi titolo, se minorenni, ovvero  dagli studenti stessi se maggiorenni. La domanda deve essere consegnata, unitamente al modello ISEE, entro e non oltre il  31 ottobre 2008 (nei giorni di martedì, giovedì  dalle  9,00 alle  12,30 e dalle 15.30  alle  18.00)  presso l’ufficio  del Servizio Istruzione. Il contributo per le borse di studio sarà erogato per coprire parzialmente le spese  effettivamente sostenute dalle famiglie degli alunni della scuola dell’obbligo e d’istruzione  superiore, per la frequenza, trasporto scolastico, refezione scolastica e sussidi scolastici (ad es.: materiali didattici, ausili anche informatiche, ausili didattici) avverrà attraverso l’erogazione di un contributo pro-capite il cui importo  dipenderà dal numero delle  domande pervenute e dall’importo del contributo concesso dalla Regione Lazio, all’Amministrazione Comunale.

Al fine di permettere agli aventi titolo di poter documentare, con apposite fatture o certificazioni fiscali, tutte le spese (come sopra individuate) che sosterranno per la frequenza del proprio figlio nell’arco dell’anno scolastico 20089, gli interessati  dovranno presentare, presso l’ufficio del Servizio Istruzione del Comune di Monterotondo, tutte le certificazioni fiscali entro il 31 maggio 2009.
L’erogazione del contributo relativo alle borse di studio non potrà avvenire prima del mese di dicembre 2009.

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION