MENTANA: Un Istituto scolastico superiore a Mentana. Petrocchi: “Altro importante passo avanti”.

Francesco Petrocchi

Il consiglio provinciale approva mozione del consigliere provinciale Francesco Petrocchi per stanziare ulteriori fondi per la costruzione dell’opera. “La battaglia continua e porta i suoi frutti” ha affermato con soddisfazione, il consigliere provinciale e vicepresidente del consiglio, Francesco Petrocchi.
“Da nove anni – ha proseguito – mi batto per vedere finalmente a Mentana una scuola superiore: grazie a piccoli e costanti passi ci siamo quasi. La progettazione è stata realizzata in tutte le sue fasi, dopo aver acquisito l’area, sono stati anche portati a termine i sondaggi geologici ed archeologici. Ora nel bilancio 2012 attendiamo i fondi per la realizzazione definitiva della scuola”.
“Si tratta di una vicenda che prende avvio nel 2003 portata in ogni modo all’attenzione del consiglio provinciale in tutte le occasioni che si sono presentate. Nel 2004 è terminata la progettazione definitiva, successivamente su espressione unanime del consiglio provinciale che approvò una mozione a firma congiunta mia e del collega Ruggero Ruggeri furono stanziati i fondi e realizzata la progettazione esecutiva. Del 2009, sempre in accoglimento di un mio ordine del giorno da parte del consiglio si procedette alla progettazione ed alla esecuzione delle indagini archeologiche propedeutiche e finalizzate alla realizzazione del nuovo edificio scolastico in località Formelluccio. Le indagini ed i lavori preliminari sono stati realizzati ed ora non resta che stanziare le somme occorrenti per continuare l’opera. L’ultimo atto è recentissimo – continua Petrocchi – ed è proprio datato 24 novembre, giorno in cui il consiglio provinciale con 13 voti favorevoli, 9 contrari e 6 astenuti ha approvato un ordine del giorno a firma dello scrivente ed allegato all’assestamento di bilancio, con il quale il Consiglio stesso impegna il Presidente e la GiuntaProvinciale a stanziare ulteriori fondi per la scuola superiore di Mentana”.

“Ho immediatamente scritto all’Assessore all’Edilizia Scolastica Paola Rita Stella confidando nella Sua disponibilità, peraltro mostrata anche nelle precedenti occasioni, di voler dar seguito all’atto di indirizzo del Consiglio e reperire le risorse necessarie per l’opera allocandole nella annualità 2012 del bilancio di previsione. Io comunque – conclude il consigliere provinciale – in consiglio, all’atto dell’esame del bilancio 2012, metterò come sempre in campo tutti gli strumenti di dibattito e di proposta che sono nelle mie prerogative di consigliere affinché si giunga allo stanziamento dei fondi.”

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION