MENTANA: “Da Rifiuti a Risorse”: resoconto dell’incontro

L’associazione Rifiuti Zero Mentana, con il patrocinio dell’Assessorato all’Ambiente del Comune di Mentana, ha dato vita il giorno 14 presso la Galleria Borghese ad un incontro sul tema: “Da rifiuti a Risorse”. Protagonisti dell’incontro, i presidenti dell’Associazione Fiorella Volpi e del comitato ZERO WASTE Lazio Massimo Piras, insieme all’assessore all’ambiente del Comune di Mentana Maria Rendini, l’assessore all’ambiente del Comune di Capannori Alessio Ciacci e all’Ing. Antonio De Maio. Inoltre hanno partecipato all’incontro il sindaco di Mentana Altiero Lodi, il sindaco di
Monterotondo Mauro Alessandri e brevemente il sindaco di Fonte Nuova Graziano Di Buò .
Ad ascoltare gli interventi una nutrita rappresentanza di cittadini.
In apertura dei lavori, la sig.ra Volpi, sottolinea l’urgenza di trasferire nel nostro territorio le esperienze e le politiche che hanno prodotto i migliori risultati sul territorio nazionale.
Proseguendo ha confrontato, brevemente, la situazione del nostro e dei comuni limitrofi, rilanciando l’urgenza di attuare tutte quelle politiche e pratiche virtuose necessarie per salvaguardare l’ambiente che ci circonda.
Il suo intervento si è concluso dichiarando che, l’obbiettivo di questo primo incontro, è quello di creare una piattaforma condivisa tra le Amministrazioni e le Associazioni di cittadini che, condividendo l’importanza di dare nuovo impulso alla politica per poter attuare quanto previsto dalla normativa nazionale ed europea in merito alla raccolta e riciclo dei rifiuti urbani, si attivano per favorire un contatto efficace tra il mondo scientifico, il mondo politico-amministrativo, la cittadinanza e il volontariato.
L’assessore Rendini ha illustrato la politica dell’amministrazione comunale, le difficoltà giornaliere che si devono superare per una corretta gestione dell’ambiente e la necessità di educare la cittadinanza per raggiungere gli ambiziosi obbiettivi della strategia rifiuti zero.
All’assessore Rendini, ha fatto eco Alessio Ciacci che ha portato tutto il suo grande e rilevante bagaglio tecnico, pratico e giuridico messo a punto in anni di buona amministrazione a Capannori. L’assessore Ciacci che, ricordiamo, è assessore all’ambiente nel comune che il Ministero dello Sviluppo Economico ha scelto per insegnare ad alcuni enti locali come ottenere risultati migliori dalla raccolta differenziata, ha spiegato, riprendendo il tema dell’incontro, come sia una magnifica realtà la trasformazione in risorsa di ciò che prima veniva gettato. Inoltre, nel suo intervento, ha illustrato come si possa realizzare un percorso dove al centro venga messa la partecipazione della popolazione, che è e deve essere, protagonista di una vera e propria rivoluzione culturale.
Gli altri protagonisti dell’incontro il presidente del comitato ZERO WASTE Lazio Massimo Piras e l’Ing. Antonio De Maio, con l’ausilio di strumenti multimediali, hanno condotto i loro interventi illustrando le tecniche e le politiche necessarie per la buona riuscita del progetto invitando i sindaci presenti ad impegnare le rispettive amministrazioni ad intraprendere le politiche di “Rifiuti Zero”, contestualmente hanno invitato i presenti a firmare la delibera popolare da presentare al sindaco di Roma per promuovere un percorso della capitale verso “Rifiuti Zero”.

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION