Marco Giallini presenta il film “ACAB – All Cops Are Bastards”

Un film durissimo e coraggioso, contraddittorio ed ambiguo, che provoca lo spettatore mettendolo di fronte il suo lato oscuro, questo è “ACAB – All Cops Are Bastards”, che uscirà venerdì 27 Gennaio 2012. “ACAB” è il primo film cinematografico di Stefano Sollima, conosciuto ai più per le due serie televisive di “Romanzo criminale”, ed è interpretato da Pierfrancesco Favino, Filippo Nigro, Marco Giallini e Domenico Diele.

Abbiamo incontrato Marco Giallini durante la conferenza stampa di presentazione del film, dove è apparso in grande forma e ha strappato più di un sorriso ai giornalisti presenti, raccontando quello che ha dovuto fare per prendere i muscoli necessari ad interpretare un celerino. “Ho dovuto affrontare una dieta di riso e tonno… una malinconia!”, ha detto, e poi, “in realtà ero quello più in forma nonostante le mie quarantotto fratture nel corso di questi anni… buttati, aggiungerei”. Parlando poi dell’idea che aveva dei celerini, Marco ha detto che “non avevo nessun tipo di pregiudizio nè il tempo di avere pregiudizi. Stamattina avrei voluto portare mio fratello che invece le botte le ha prese dai ragazzi con il casco, ma erano altri tempi io non avevo tempo di prendere le botte, già le prendevo di mio. E’ stato comunque un film duro, siamo diventati un gruppo”.

Clicca qui per leggere la recensione del film in anteprima

Clicca qui per vedere i video della conferenza stampa del film

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION

Comments

  • Marco Giallini consegnerà il "Premio Venezia Opera Prima 'Luigi De Laurentiis'" – Cultura e Spettacolo, Fonte Nuova, In Evidenza, Monterotondo, Notizie – 9 Settembre 2016 at 18:46

    […] Marco Giallini consegnerà, durante la cerimonia di chiusura della 73ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, il “Premio Venezia Opera Prima ‘Luigi De Laurentiis’ – Leone del futuro”, giunto alla sua ventesima edizione. Il vincitore, decretato dalla giuria Internazionale presieduta da Kim Rossi Stuart, riceverà un premio di 100.000 dollari, messi a disposizione dalla Filmauro di Aurelio e Luigi De Laurentiis, che saranno suddivisi in parti uguali tra il regista e il produttore. Il riconoscimento verrà consegnato nella serata di sabato 10 settembre. Marco Giallini sarà uno dei protagonisti del nuovo film di Carlo Verdone – sul set in primavera – prodotto da Filmauro. […]

    Reply