Guidonia Montecelio. La maggioranza è assente, salta il Consiglio Comunale

guidonia consiglio comunaleIl Movimento 5 Stelle di Guidonia Montecelio esprime il suo sdegno per l’atteggiamento della maggioranza che con l’ennesima seduta andata deserta, continua a svilire l’autorità del consiglio comunale.

Nell’assise convocata alle ore 9.00 la maggioranza non c’è! A parte il Sindaco ed il presidente del Consiglio, otto sono i consiglieri di maggioranza presenti. Le forze di governo dunque decidono di disertare la seduta mentre i rappresentanti dell’opposizione sono tutti presenti. Dopo qualche minuto le opposizioni decidono di non mantenere il numero legale, per dimostrare che la maggioranza è ormai solo sulla carta ed è sempre più necessario un deciso cambio di passo che consenta di governare degnamente la nostra città.

Già durante lo scorso Consiglio, qualcuno dei 6 consiglieri di maggioranza autori di una “letteraccia” al sindaco contestava una gestione privatistica dell’amministrazione, per poi precisare subito dopo che si trattava “semplicemente di un monito rivolto al primo cittadino a fare meglio riguardo le rotazioni dirigenziali interne all’Ente”. Un semplice “suggerimento” rivolto al capo dell’amministrazione a prendere in considerazione le varie realtà politiche che sono presenti in consiglio. Strano modo di dimostrarlo!

“Questa ennesima assenza in Consiglio di molti esponenti della maggioranza, fa apparire la sbandierata coesione del centrodestra, più come un’unità di facciata e di convenienza che come un’unità sostanziale, finalizzata a trovare equilibri interni che non ledano le posizioni di nessuno – affermano i portavoce in consiglio comunale Sebastiano Cubeddu e Giuliano Santoboni puntualmente presenti alla convocazione del Consiglio Comunale di stamattina – Ed i cittadini rimangono ancora spettatori di un gioco che nulla ha a che fare con una gestione concreta e responsabile della città! Il sindaco sappia che non manterremo mai il numero legale ad una maggioranza che non c’e. Rubeis ne tragga le conclusioni!”.

About the author

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION