Fonte Nuova. La Notte Bianca ci sarà

notte biancaLa Notte Bianca ci sarà. Sabato 4 Luglio, giornmo scelto per l’evento, Fonte Nuova non dormirà, tenuta sveglia dalle iniziative, dalla musica e dall’allegria dei commercianti di Fonte Nuova.

Lo comunica il presidente della SCFN Diego Barillaro con queste parole diffuse tramite Facebook, “Dopo molti sforzi da parte del direttivo e con la collaborazione del sindaco Fabio Cannella, possiamo tranquillizzare tutti sul fatto che la notte bianca si farà. Nei mesi precedenti ad oggi c’è stato scetticismo sulla possibilità di poter realizzare anche quest’anno un evento che desse risalto al nostro territorio e che creasse in una notte aggregazione, indotto commerciale, spettacoli e cultura. Ad oggi stiamo progettando con il massimo impegno una notte bianca che unisca il territorio e i commercianti, vogliamo fortemente sfruttare questa occasione per creare coesione fra negozianti e cittadini. La crisi che attanaglia la nostra economia si può vincere solo tutti insieme, portando avanti i valori che hanno reso il commercio di fonte nuova valido ed indipendente”.
“La nostra cittadina ha i suoi difetti ma ha anche tanti pregi, abbiamo delle eccellenze e dobbiamo valorizzarle, usiamo le difficoltà come stimoli a migliorare!”

Il Presidente chiude poi con un Ps doveroso, “a chi mi chiede “ma se io partecipo con il contributo di 100 euro e il negoziante di fianco a me no, poi lui se la gode uguale la notte bianca perchè sta aperto lo stesso”, la mia risposta è sempre la medesima “Noi della SCFN possiamo metterci a disposizione dei commercianti ma non possiamo insegnare la dignità a chi sfrutta i sacrifrici altruii”.

About the author

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION