FONTE NUOVA: In manette pregiudicato 20enne: aveva sparato allo zio per l’eredità

I carabinieri della Compagnia di Monterotondo, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dall’Autorità Giudiziaria tiburtina negli ultimi giorni di settembre, hanno arrestato S. D. C., un 20enne pregiudicato di Fonte Nuova. Nella notte tra il 2 ed il 3 marzo scorsi, infatti, il giovane aveva esploso alcuni colpi di fucile calibro 12 in direzione della porta di ingresso dell’abitazione di suo zio, anch’egli pregiudicato. Nella stessa circostanza alcuni colpi dello stesso tipo avevano colpito un furgone parcheggiato nelle vicinanze della casa dello zio e utilizzato dalla moglie. Sul luogo del fatto i carabinieri avevano rinvenuto e sequestrato tre cartucce calibro 12 del tipo Nobel Sport, marca Cgm Marciano.

All’epoca dei fatti i militari, insospettiti e consapevoli che tra il giovane ed i suoi parenti vi era una contesa di carattere ereditario, si erano recati nella sua abitazione, dove, nel corso di una perquisizione, avevano rinvenuto e sequestrato cinque bossoli di cartucce calibro 12 esplose della stessa marca, calibro e colore di quelle sequestrata a casa delle vittime; un’altra cartuccia inesplosa era stata rinvenuta a bordo dell’autovettura Renault Clio di proprietà del giovane. Grazie all’ausilio delle indagini scientifiche, tutti i colpi sono risultati essere stati esplosi dallo stesso fucile “a pompa”, che i carabinieri non hanno ancora recuperato. Nei giorni successivi al tentativo di intimidazione, il giovane aveva anche effettuato telefonate minatorie ed anonime allo zio sempre per questioni di eredità. Il giovane è stato trasferito al carcere di Rebibbia a Roma dove dovrà rispondere anche di tentata estorsione.

About the author

Giornalista, sceneggiatore, raccontastorie, papà imperfetto. Direttore di Sitopreferito.it e fondatore de laragazzapreferita.it e di romastorie.it. La sua vocazione è raccontare storie improbabili di ingenui e sognatori. Ha un sacco di amici immaginari...

Related

A WeGIL, sempre in occasione dei 45 anni dalla nascita dell'originale format che conquistò il pubblico radiofonico, tornano le "Interviste Impossibili" a cura dello scrittore Lorenzo Pavolini, che il 7 maggio alle 19.00 vedranno un appuntamento "al femminile" con la scrittrice Elena Stancanelli, candidata al Premio Strega nel 2016 e vincitrice del Premio Vittoriano Esposito, insieme all'attrice Elena Radonicich, per conoscere da vicino e dare voce all'intramontabile Jane Eyre.

Oggi martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, flash-mob "teniamoci per mano contro l'omofobia", "per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!”. Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico.

JOIN THE DISCUSSION